giovedì 17 maggio 2007

Pezzi di Sondaggio

Cari i miei piccoli sciacalli che altro non siete.
Oggi mi va di chiedervi una cosa.
Qual è la cosa più strana che abbiate mai fatto in ufficio?
Non fatemi sbadigliare: non ditemi "trombare". Se davvero è la cosa più strana che abbiate mai fatto davanti o sulla scrivania, almeno fornite particolari inverosimili.
I più creativi saranno premiati.
Ah. Al di fuori dell'orario lavorativo vale doppio.

Risultati: in ufficio si fa sesso, pare. Beato chi può. Comunque se ne parla tanto. In ogni caso chi non fa sesso sublima mangiando. Poi. Ci si depila in vista del mare (spettacolare esempio d'adattamento al luogo di lavoro di una segretaria perfetta). Si fanno scherzi gioca-gioca. Si fa Karaoke col vivavoce del telefono (questa di spoiler la devo provare). Si legge Pezzi, si fa sport, e per l'ultimo giorno di lavoro partono sonori gli applausi per Fibra.

Etichette:

 
Di Tengi |

41 Commenti:

  Alle 1:35 PM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
mangiare, un po' di tutto.
  Alle 1:42 PM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
dar da mangiare al cane imboccandolo con una forchetta

LaVale
  Alle 2:29 PM Anonymous LCL ha fatto una pausa per dire:
Uhm.

Sono appena uscito dalla doccia e sto scrivendo in mutande. Fa abbastanza caldo a Milano, oggi.

Uhm. La cosa più strana a parte trombare... uhm... fumare erba ormai è normale... uhm... mangiare con le mani perchè non ci sono forchette non fa fine... uhm... strafogarsi di nutella è banale... uhm... temo che mi dovrò ridurre ad un classico peto+sghignazzata.

Ok, è bella la vita in ufficio da solo. Invidiatemi.
  Alle 2:35 PM Anonymous Sore ha fatto una pausa per dire:
La cosa piu' strana che ho fatto in ufficio ? .... LAVORARE !

Ciao
  Alle 2:38 PM Anonymous Annalisa ha fatto una pausa per dire:
Costruire maschere rituali africane in cartapesta. E dorarle.
  Alle 2:41 PM Blogger Ginevra ha fatto una pausa per dire:
io cucire a mano stoffa in lamè azzurro per farci una gonna per il saggio di danza orientale e nei bagni dell'ufficio provare la coreografie
  Alle 2:50 PM Anonymous Paolo ha fatto una pausa per dire:
Circa 5 anni fa lavoravo in un'altra azienda. Un tardo pomeriggio si scherzava tra colleghi uomini stendendo verbalmente una ipotetica classifica delle colleghe in base a diversi parametri. Chi sposeresti? Quale ragazza per una sola notte di sesso? Chi è la più bella? Chi è la più oca? Infine, a chi daresti un bacio?

A quest'ultima domanda risposi senza esistazioni: Clara! I presenti si voltarono tutt'altro che sorpresi perchè era senz'altro la collega più bella. Clara era una 25enne mora, alta e formosa al punto giusto, occhi verde acqua, intelligente ma fidanzata!
Uno dei miei colleghi mi chiese provocatoriamente: "Dai, se la baci ti offriamo una cena!".
Io pensai, beh non sono assunto, sono un consulente, non possono licenziasmi e poi è solo un bacio. E poi ero sufficientemente in confidenza con la "Miss Azienda".
Insomma, dico ai miei colleghi di accettare la "scommessa" e l'invitai ad appostarsi in un dato punto dell'edificio. Ecco che la bellissima Clara esce dal suo ufficio ed attende l'ascensore. Era l'ora di uscita, probabilmente sarebbe tornata a casa.
Mi avvicino, ci salutiamo ed io le chiedo: "Scusami Clara, vorrei chiederti una cortesia. Ci sono delle persone nascoste, ma non voltarti!! Loro pensano che io sia imbranato e che non potrei mai baciare te che sei la ragazza più bella dell'azienda. Mi potresti dare un bacio così li stenderò in un sol colpo?".
Clara, mi osservò e scoppiò a ridere. Mi guardò con simpatia e mi diede un bacio e disse: "Non sei imbranato Paolo, hai vinto la scommessa".
Clara richiamò l'ascensore ed io la salutai rosso come un peperone. Vinsi la scommessa!
  Alle 3:09 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
lcl sapevo fossi un feticista, ma non dei tuoi medesimi gas, dai.
  Alle 3:17 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
sono invidiosissima di Annalisa e Ginevra. ma Annalisa: come stranezza io avrei riportato l'arbitraggio delle risse tra adolescenti.

paolo: hai detto proprio le parole "così li stenderò in un sol colpo?"
  Alle 3:35 PM Anonymous Mary.Ann ha fatto una pausa per dire:
Allora io non ho un ufficio.
Valgono anche gli "uffici" degli altri?

Io sono stata portata nella studio di registrazione di proprietà del tipo, visto che non era adibito a fare cose, lui ha steso a terra uno di quei pannelli insonorizzanti, quelli che sembrano le confezioni di uova.
Lo abbiamo fatto lassu', e lui durante mi ha anche detto "puoi urlare quanto vuoi, tanto non ci sente nessuno".
Ho temuto per un attimo fosse un serial killer!
  Alle 3:39 PM Anonymous Paolo ha fatto una pausa per dire:
@Tengi: se ho capito la tua domanda, mi sono informato ed a quanto pare si può scrivere "in un sol colpo" sia "con un sol colpo". Poi non so , vedi tu...
  Alle 3:45 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
no paolo sei andato anche oltre.
la mia era una domanda ingenua di ragazza che raramente dal vivo ascolta simili locuzioni poetiche che prevedono addirittura l'elisione della vocale finale.
parlar con te è come legger libri...
  Alle 4:00 PM Anonymous ciccio ha fatto una pausa per dire:
urlare in faccia al capo "licenziami!".
non l'ha fatto.
  Alle 4:01 PM Anonymous Paolo ha fatto una pausa per dire:
@Tengi : ah ah ah troppo buona. Si, ti confermo che ho detto quelle testuali parole, con non poco imbarazzo credimi...
  Alle 4:09 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
nelle sale di registrazione, a causa dell'assenza di riverbero dovuto al totale assorbimento delle onde sonore che rende quel tipo di sale praticamente anecoiche, si ha una sgradevole sensazione di stordimento dovuto al fatto che non si ha il ritorno della propria voce e dei rumori, nonchè una spiacevole impressione di mancanza di equilibrio.
mary.ann: in che misura tutto ciò ha influito sul vostro rapporto?
  Alle 4:36 PM Anonymous Annalisa ha fatto una pausa per dire:
Cara Tengi,
spiacente deluderti: l'arbitraggio delle risse tra adolescenti non e' cosa 'strana', e' cosa normale :-)
  Alle 5:24 PM Blogger xlthlx ha fatto una pausa per dire:
collaudare il lettone di uno studio televisivo. senza trombare, eh
  Alle 5:27 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
eh, e come allora.
  Alle 5:51 PM Anonymous greenkey ha fatto una pausa per dire:
il mio ultimo giorno di lavoro nella vecchia azienda sono rimasto fino a mezzanotte. L'orario non era per imitare cenerentola ma per semplici questioni assicurative, me ne dovevo andare per forza entro quell'ora.

Il fatto è che stavamo facendo un'attività molto lunga e noiosa dal cliente (io sono un consulente). Tutti sapevano che ero dimissionario e ad un certo punto il capo dei capi dice "ma che bravo, stai proprio fino alla fine!! meriteresti un'applauso!"

... e così mi sono preso un bell'applauso, l'altra volta credo di averlo preso a 10 anni al mio compleanno... :D

è abbastanza strana?
  Alle 7:12 PM Anonymous Fede ha fatto una pausa per dire:
Beh, non lavoro proprio in un ufficio, ma posso comunque affermare di essermi lanciato in un mambo improvvisato, stile Dirty Dancing, con la mia collega stile Barbie, sotto gli occhi di tutta la gente che passava lì davanti...
no, non avevo fumato....
Sì, il mio tasso alcolico era leggermente in sovrappiù...
  Alle 9:53 PM Anonymous maldive ha fatto una pausa per dire:
Io, nel mio vecchio ufficio, mi facevo la manicure...e la pedicure...limetta, taagliaunghie, acetone, smalto...completa!!
  Alle 10:33 AM Anonymous Fede ha fatto una pausa per dire:
Che chic che sei Maldi....
  Alle 11:45 AM Blogger Captain's Charisma ha fatto una pausa per dire:
Io ho fatto una partita a calcio a 7, vale ? poi vabbè il ping pong ed il calcetto sono all'ordine del giorno ;)
  Alle 11:50 AM Anonymous La segretaria perfetta ha fatto una pausa per dire:
La cosa più strana... credo sia stato quando mi sono chiusa mezz'ora in bagno a farmi la ceretta perchè il giorno dopo dovevo andare al mare.. (oh, stando sempre chiusi in ufficio bisogna organizzarsi in modo alternativo!)
  Alle 1:10 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
segretaria perfetta: sei appena diventata il mio mito personale.
  Alle 3:28 PM Blogger Atipica ha fatto una pausa per dire:
Qualcosa di strano? il mio ufficio è tutto strano, come faccio a fare qualcosa di strano dove tutto è strano? Sigh...
  Alle 4:27 PM Blogger MOZ ha fatto una pausa per dire:
Faccio scherzi in continuazione.
Qualche volta mi massacreranno di botte.

Un bacio.
  Alle 4:38 PM Anonymous Spora ha fatto una pausa per dire:
Caccia al topo.
Fuori orario.
  Alle 5:27 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Moz: quali scherzi? voglio sapere!
SCHER-ZO!SCHER-ZO! SCHER-ZO!
Spora: quale topo? topo di campagna? ratto di fogna? pantegana d'ufficio?
  Alle 5:31 PM Anonymous Spora ha fatto una pausa per dire:
panteganina d'ufficio
cagante su tastiera.
  Alle 6:46 PM Anonymous Peter ha fatto una pausa per dire:
Gare di basket
  Alle 6:56 PM Anonymous arki ha fatto una pausa per dire:
dunque... io ho avuto una storia con il mio capo e ci trovavamo proprio in ufficio... adesso è finita e lui si fa la mia collega. li odio. ogni giorno metto in atto riti voodoo, dito medio dietro lo schermo del pc, la prendo per il culo mentalmente perchè so che lui vede altre diciotto tipe contemporaneamente (motivo per cui gli ho dato dell'aria...) e così via... una goduria. la mia vita lavorativa è rovinata, così come la mia salute mentale, ma ogni tanto mi diverto!
  Alle 7:00 PM Anonymous arki ha fatto una pausa per dire:
ah... ho apprezzato moltissimo il pezzo "il grande capo"...
  Alle 7:55 PM Blogger steff ha fatto una pausa per dire:
una grigliata.
nel senso: griglia elettrica da 3000W, carne e costine varie comprate al macellaio, vino e pane. e una decina di persone che mangiano carne grigliata con le mani, come da grigliata d'ordinanza.
dessert: gelato. prodotto 1 ora prima, con la gelatiera che avevamo portato.

bastano? :)

(naturalmente non si contano le volte che ci siamo fatti du' spaghi ajo & ojo, con una piastra elettrica)
  Alle 11:47 PM Anonymous ciccio ha fatto una pausa per dire:
uh, me ne sono ricordata una pazzesca.
ho parlato pubblicamente di sesso e masturbazione con uno psicopatico. cioè, lui è venuto a confidarsi con me, ma insomma :D
  Alle 9:32 AM Anonymous ge ha fatto una pausa per dire:
SESSO

ge
  Alle 3:20 PM Blogger MOZ ha fatto una pausa per dire:
Esempio di scherzo:

far telefonare da un amico alla collega nuova assunta spacciandosi per il direttore dell'ufficio del personale e farle dire che la documentazione presentata era falsa: oltre al licenziamento immediato, sarebbe stata anche denunciata.
C'è caduta come una pera dal ramo e mi ha chiesto come comportarsi: le ho risposto che c'era ben poco da fare, che sapevamo tutti quanto fosse strano il direttore e che non era la prima volta che licenziava gente per poi accorgersi d'aver sbagliato lui.
Era sconvolta.

Solo dopo qualche ora le ho confessato che era uno scherzo.
  Alle 6:36 PM Anonymous Saranno troppo famosi ha fatto una pausa per dire:
Name: Non ricordo la cosa più strana (ne ho fatte tante, mi chiamavano "la marziana"). La più normale, comunque, era farmi quotidianamente una sana manciata di cazzi miei. (Ah, poi mi sono licenziata).

Nick: Leggere "Pezzi d'ufficio" dalla propria postazione, rischiando il licenziamento e la crocifissione in sala mensa.
  Alle 1:48 AM Anonymous Miss Spoiler ha fatto una pausa per dire:
E'abbastanza strano fare il karaoke (cantando One day or Another di blondie) usando come "amplificatore" il vivavoce del telefono?
Se si,allora è questa la mia risposta :-P

Ciao,Miss
  Alle 2:56 AM Blogger Marci ha fatto una pausa per dire:
Leggi qua! Enjoy!
  Alle 4:35 PM Anonymous 24frames ha fatto una pausa per dire:
dormire sulla moquette con 4 o cinque settimanali a mò di cuscino.