venerdì 29 dicembre 2006

Gossip, Musica, Domande & Spumante

Continua la serie "Telenovele d'Ufficio".
Stavolta siamo alle prese con una tra le innumerevoli storie d'amore che nascono in Ufficio, tra colleghi.
Lui è giovane, caparbio, in carriera, un pochino altezzoso se vogliamo. Lei, una ragazza giovane ma di quelle già un po' "donnine", non so se mi capite, tranquilla e solo a tratti isterichina, un po' ieinina forse (chi non lo è?), un po' "gina" se vogliamo, ma sempre gentile e cortese.
La loro storia mi è stata raccontata a posteriori. So che avevano vissuto un periodo intensissimo, quasi da conviventi, un paio di mesi di felicità. Insomma, avevano sbroccato entrambi l'uno per l'altra, correndo forse un po' troppo.
Poi? Semplice, lui cambia idea, o si ricrede, o chi lo sa. Fatto sta che la smolla. Nemmeno vis-à-vis! Al telefono. E, mi ci gioco il mio Messenger, senza fornirle neanche troppe spiegazioni.
Non oso pensare lei, come si sia sentita: per quello che la conosco, se proprio devo immaginare, avrei voglia di abbracciarla anche ora, per consolarla.
Quello che so è che ora, ciò che a lei piaceva tanto di lui, il suo fare impavido, la sua altezzosità, la sua testa alta mentre cammina, rientra in un'immaginario odioso e insoffribile. E sono certa che se potesse, gli dedicherebbe quella magnifica e adattissima "You're so vain"*.
E lui, mi chiederete? Pare che ora stia con un'altra. Sempre dell'ufficio...

Now, I've got some questions:
  • come è possibile dimenticare tutto in un battibaleno e subito dopo mettersi con un'altra? (mancanza di memoria a breve termine?)
  • come è possibile perdere così tanto la testa e poi rinsavire poco dopo? (forse era sotto l'effetto di droghe.. azzardo)
  • ... e perchè andare a pescare sempre nello stesso stagno? (Che palle!!!)
  • infine, come è possibile capire gli uomini e i loro gesti?

A questo quesito un giorno ebbi la seguente risposta, da un uomo talmente ironico verso se stesso e gli altri da apparire misogino talvolta, e la riporto:

Tengi: come è possibile capire voi uomini?
Uomo: Semplice, non c'è niente da capire!
Tengi: [mumble, mumble]

Se non me la spiegate voi ve la spiego io, per come l'ho capita, quando ci rivedremo nel 2007!
Nel frattempo, Buon Anno a tutti!

...e fateli deragliare, 'sti maledetti trenini di Capodanno!

*entrasti alla festa come se stessi camminando su di uno yacht/il tuo cappello appositamente sopra un occhio/la tua sciarpa era arancione/ti sbirciavi nello specchio mentre ti vedevi quale ballerino/e tutte le ragazze sognavano di essere la tua partner/di essere la tua partner e/sei così vanitoso che forse pensi che questa canzone parli di te/sei così vanitoso/che scommetto che tu stia pensando che questa canzone parli di te/Non è così, non è così?...

Etichette: , ,

 
Di Tengi |

25 Commenti:

  Alle 10:41 AM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
Ma se lei è "gina" lui ha fatto bene...l'ha conosciuta e si è reso conto che non andava bene....si magari poteva dirglielo di persona..ha sbagliato i modi ma non la sostanza.....poi si è rimesso con una dell'ufficio????Ah..non ha una vita privata allora...ma almento la seconda è una strafiga???

Brian....
  Alle 11:05 AM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Probabilmente la vita privata non è il primo dei suoi pensieri, e siccome fa sempre tardi deve prelevare sempre dal solito giacimento (l'Ufficio). l'altra? A me non piace... Ma la domanda è sempre: chi capisce questi uomini?
  Alle 11:17 AM Anonymous maldive ha fatto una pausa per dire:
Non mi esprimo sul lasciare una persona per telefono che è un grande segno di vigliaccheria (per capirci, io sono stata lasciata via mail, quindi...non c'è limite al peggio!)
Alla domanda 1, risponderei che la tattica del "Chiodo scaccia chiodo" è sempre valida, magari lui si è messo subito con un'altra per dimenticare, Oppure (ipotesi più probabile) era già interessato a lei pure quando stava con la "gina" (aahahaahhahaha!! mi fa ridere questa parola!)
La domanda 2 è quella che mi spaventa di più, probabilmente hanno bruciato la storia troppo velocemente e lui si è stufato in fretta.
3: aborro fidanzamenti e amoreggiamneti tra colleghi (e non lo dico solo perchè il mio collega mi suscita solo orrore e ribrezzo!). Meglio tenere separato lavoro e privato
4: è impossibile, ma, in fin dei conti...gli uomini non ci piacciono anche per questo?!!
  Alle 11:24 AM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
1- no, non aveva un'altra quando stava con lei. e secondo me non è per dimenticare. negli uomini non c'è nulla da capire, ma ne parleremo.
Si è stufato forse. punto. Certo che ragazzi, è dura, eh? Come fa una ad andare avanti con questo spauracchio che a lui gli possa girare in 2millisec??? Mah...
Massì, Maldi, in fondo siamo tutte un po' "gine"!!!
  Alle 11:49 AM Anonymous yukiko ha fatto una pausa per dire:
io sono stata lasciata per mail.
Il tuo collega, quindi, è un principiante.
Tsè!

Buon anno, spero futura collega di città (che stare a Como mette un pò di angoscia).
  Alle 11:51 AM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Ammazza ragazze!!!
Ma che cosa vi scrivono in queste mail??? Come si mette giù una frase di questo tipo???
  Alle 12:27 PM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
Io scriverei questo via mail:

" Gina, io credo che sono troppo per te, tu meriti un pò di più...non sono all'altezza...sono uno sfigato e con me tu starai male..ed io non voglio ferirti..è quindi meglio se da oggi tronchiamo il rapporto subito...senza mai più risentirci"

Carino? funziona no??? Gina non si arrabbierebbe nemmeno più di tanto...

Brian...
  Alle 12:28 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Gina si incazza come una bestia... :-)
  Alle 1:33 PM Anonymous maldive ha fatto una pausa per dire:
ma spiegatemi una cosa: la "ginaggine" è più un problema fisico, di abbigliamento, o uno stato mentale?

Quando sono stata lasciata via mail ho ricevuto una cosa tipo "Cara Paola, è successa una cosa: mi sono innamorato della mia migliore amica ieri e ci siamo messi insieme.
Sei felice per noi?"

No comment, please
  Alle 1:55 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Ginaggine: stato mentale, tutta la vita!!!
Rispetto la richiesta di non commentare...
  Alle 2:44 PM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
Ginaggine è uno stato mentale...fatto da un mix di ingenuità, mancanza di umorismo e simili...Yukiko ma tu che mail hai ricevuto???
Brian
  Alle 3:02 PM Blogger Gianpaolo Artale ha fatto una pausa per dire:
Ciao Tengi, ho letto il tuo post e ti voglio lasciare il mio pensiero.
Il mondo maschile è molto particolare, nel senso che(non tiro con questa affermazione acqua al nostro mulino)ci piacciono le cose desiderate.
Esempio pratico:se esco con una tipa e si fa tutto al primo appuntamento,sono senz'altro felice, ma non riesco ad affezzionarmu più di tanto a quella persona;se invece, viceversa, qualche ragazza si fa desiderare un tantino di più(non dico che deve essere una santa)magari mi intriga maggiormente la cosa.
Io personalmete, nel pronuciare le fatitiche parole(é finita),ho cercato sempre di essere carino e di guardare l'interessata negli occhi.Credo sia il minimo che si possa fare.
Non concepisco quanti lo fanno via tel o addirittura leggo via mail..
Cmq alla tua domanda "chi capisce questi uomini, rispondo con un'altra domanda:CHI CAPISCE VOI DONNE??
Personalemte in 30 anni non ci ho capito na mazza!!
Buon proseguimento..
  Alle 3:27 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Caro Giampaolo, ti ringrazio.
Il discorso del tutto e subito secondo me dipende. Se una donna ti piace sul serio, il fatto di aver bruciato qualche tappa all'inizio secondo me non ostacola ulteriori sviluppi affettivi più profondi.

La discussione è complessa ed articolata, ma credo già che il tuo modo di pronunciare le fatidiche parole potremmo metterlo come caposaldodi quello che può essere definito un modo affettivamente corretto di comportarsi. E' senz'altro il minimo che si può fare per farsi volere bene, anche dopo che una storia è finita.
Un mio amico, noto Dongiovanni, è fanoso per aver avuto ed avere tuttora diverse storie in contemporanea. Nonostante ciò, è sempre riuscito a farsi volere bene anche dopo la rottura (e ne ha rotte tante, di storie!)da tutte le sue donne. Ci vuole una certa classe, comunque.
Grazie e buon Anno!
  Alle 5:00 PM Blogger BlackMamba ha fatto una pausa per dire:
La frase classicissima è "non ti merito"(non so se ispirata dal Gianni nazional popolare"non son degno di teeeee,non ti merito piùùùùùù" o se, viceversa,è stato il Gianni ad ispirarsi al detto..boh)
Comunque è vero:negli uomini non c'è nulla da capire..non so se sia perchè la loro mente sia uno splendido meccanismo limpido e trasparente(a differenza della nostra)o se perchè sia costituita da un solo arrugginito neurone che non sa andare oltre le funzioni vitali primarie.
Indubbio il fatto che hanno meno coraggio di noi donne nelle decisioni drastiche.Questo spiega le chiusure via email,sms,telefono.
Io regolo le mie questioni a mezzo katana o 44 magnum, e devo dire che mi trovo benino...
  Alle 5:13 PM Blogger BlackMamba ha fatto una pausa per dire:
...dimenticavo...

Buon annooooo!

"briscgit bardoo bardoo,briscgit bardoo,bardooo..a e i o u ipsiloooon..brazziiiiil..tatararararararaa" :oP
  Alle 5:16 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Grande Black!
Nell'anno nuovo darò la mia spiegazione degli atteggiamenti maschili, oggi sono un po' sottotono per farlo: ho bisogno di essere un po' più inc****ta!

La tesi del solo arrugginito neurone la sposo sin da ora comunque!
e... "scusami, ma ti farei solo del male"" merita il posto!
  Alle 10:09 AM Blogger FulviaLeopardi ha fatto una pausa per dire:
ti consiglio "come sopravvivere ad un capo idiota" ;) ottimo libro
AUGURI di Buon 2007
  Alle 3:46 PM Blogger Gianpaolo Artale ha fatto una pausa per dire:
Ciao Tengi, passavo per porgerti i miei più sinceri auguri per un meraviglioso 2007..
Buon annoooo..
  Alle 6:38 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Il libro sarà una delle mie prime letture del 2007. Grazie Fulvia.
Grazie Giampaolo per gli Auguri,< che ricambio...
  Alle 9:28 PM Anonymous Me4Him ha fatto una pausa per dire:
You are so vain mi sembra un commento musicale azzeccato.
Ma comunque... il problema è che ci sono uomini molto vanitosi e molto squallidi allo stesso tempo. E lo sono sempre e comunque.
Solo che il masochismo femminile vi impone di non accorgervi di questo prima, di ignorarlo o peggio, di credere di essere quella che li cambia e tutte quelle che sono state fregate prima erano solo più gine di voi che, essendo invece delle strafighe, otterrete risultati differenti.

O no? :-)
  Alle 10:20 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
  Alle 10:29 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
E' vero, Me4him, noi donne soffriamo della sindrome da crocerossina che ci porta a buttarci in situazioni potenzialmente disastrose solo per dimostrare a noi stesse che siamo in grado di curare l'anima e smussare gli spigoli dei nostri uomini.
Tuttavia (a parte che "gina" non è un attributo estetico, bensì un modo di essere) non è una questione di essere belle o brutte, o che le "strafighe" pensano di riuscirci meglio.
Il fatto è che all'inizio sia l'uomo che la donna tendono a dipingersi migliori di ciò che sono, con gesti, battute, promesse ecc. Perchè è bello. Perchè piace farlo. Ecco perchè una donna spesso non si accorge di come stiano realmente le cose. Quando se ne accorge spesso è troppo tardi, è già infatuata, ed ecco che scattano le rimostranze di fronte alle aspettative deluse...
  Alle 9:32 AM Blogger MOZ ha fatto una pausa per dire:
"all'inizio sia l'uomo che la donna tendono a dipingersi migliori di ciò che sono"

Sarebbe meglio il contrario? E chi se li filerebbe?
Hahahaha...
  Alle 10:22 AM Anonymous Me4Him ha fatto una pausa per dire:
Tengi, magari fosse solo sindrome della crocerossina... è sindrome del voglio anch'io ammalarmi di peste bubbonica perché se lui ha la peste bubbonica la peste bubbonica è bellissima. Per poi trovarsi ad un certo punto a dire "Ma è mostruoso! Mi ha attaccato la peste bubbonica! Che cosa terribile ha fatto! Gli uomini sono dei mostri!"
La strafigaggine purtroppo non è un discorso estetico quanto emozionale: "ehi, figurati se io non riesco a gestire un alcolizzato con tendenze alla depressione bipolare?!? Ehi, io sono la risposta a tutte le sue domande! Ehi, ha seppellito due mogli e mandato in manicomio 3 fidanzate ma erano loro ad essere deboli..."
  Alle 11:01 AM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Moz: dipingersi migliori va bene, ma con stile, senza farla proprio fuori dal vaso, eccheccaspita!
Me4him: lo so, quando si è infatuati si pensa di poter cambiare il mondo, salvo poi sbattere la testa contro il muro!
Non servono consigli, non servono avvertimenti, abbiamo tutti bisogno di prendere delle sonore capocciate prima di capire...