venerdì 19 gennaio 2007

Un post nostalgico

La pausa pranzo di oggi è stata all'insegna del revival. Sarà che è venerdì, sarà che c'è un sole che vorresti uscire a giocare a pallone, o a fare un giro in bicletta, fatto sta che ci siamo ritrovati a riesumare dalla soffitta dei ricordi tutti i nostri "gustosi compagni" di pomeriggi assolati, quando da bambini ci si concedeva esausti una pausa dopo l'ennesima partita a palla avvelenata.
Ecco il risultato:
I Soldini: una goduria, chi se li ricorda? Una libidine di pan di spagna interamente ricoperta di cioccolato con un "soldino" coniato dalla zecca del Mulino Bianco e incastonato sulla sommità. Il soldino era la prima cosa a venire disincagliata dalle sapienti dita di noi bambini, il resto della merendina veniva brutalizzato in 4 morsi.
I Tegolini: dico i primi, quelli a base quadrata, mica 'sti rettangolini striminziti che vendono oggi!!! Ne avrò mangiati centinaia, migliaia. Avevano il fondo di cioccolata, e quello veniva grattato via per primo; quindi il Tegolino veniva "stegolato" listarella per listarella, senza pietà. Una volta finito, ti rendevi conto che non te lo eri gustato e allora ne prendevi subito un altro!
I Buondì: non l'ho mai amato, troppo asciutto e stopposo... di solito raschiavo coi denti la ristretta isola di glassa con lo zucchero a pezzetti che ci stava sopra e della rimanente spugnetta di pan di Spagna non sapevo che farmene... finiva che ingollavo tutto tappandomi il naso e imploravo mia mamma di non comprarli più.
Gli Yo-Yo: un po' anemici, ma passabili. Se proprio la mamma non aveva trovato altro. In quel caso le dicevi va bene dai ma la prossima volta non te la passo!
I Saccottini/Le Crostatine: i numeri uno su base consumata pro-capite da me e dai miei fratelli. Buoni, buoni, buoni. Non ti stancavi mai... Nei saccottini, grazie al primo morso, potevi creare un pertugio per poi contemplare la caverna delle meraviglie che ti si apriva davanti: pareti di pasta dolce e pavimento di marmellata arancione. I giorni in cui invece li mettevi nello zaino per portarli a scuola, arrivavano all'intervallo tutti schiacciati e spetasciati, ma per fortuna sempre integri. Le crostatine invece mannaggia a loro si sbriciolavano in due miliardi di pezzi e per mangiarle l'unica era rovesciare il contenuto della bustina in un mano e... ahum!!!
La Girella: la mitica. Ne giravano poche a casa mia. E quando c'era, me la srotolavo tutta in un'infinito vortice di infantile sollazzo. La morale è sempre quella.
Le Kinder Brioss: leggere ma con gusto. Da dividere rigorosamente in due metà per leccare la crema/marmellata/latte al centro. Il problema era che una Kinder Brioss la facevi fuori in un lampo... perciò te ne dovevi fare almeno due alla volta. Almeno...!
La Fiesta: appagamento totale dei sensi. Una merenda da adulti, per il non trascurabile contenuto di liquore Curaçao.
La Ciambella Mr. Day: leggerissima e inconsistente, ma buonissima! In bocca evaporava.
Infine questo me l'ha suggerito un collega, io mai visto nè sentito: Il Moretto Fida. Boh.

E per mandare giù tutto, il mitico Billy gusto mela. Un succo annacquato come pochi.

Etichette:

 
Di Tengi |

32 Commenti:

  Alle 2:40 PM Blogger MOZ ha fatto una pausa per dire:
Girella forever. Gnam.
  Alle 3:18 PM Anonymous McManus76 ha fatto una pausa per dire:
Appassiscono piano le rose / spuntano a grappi i frutti del melo / le nuvole in alto van silenziose negli strappi cobalto del cielo /
io sdraiato sull'erba verde / fantastico piano sul mio passato /
ma l'età all'improvviso disperde / quel che credevo e non sono stato
(F.G.)

Come dire: Proust aveva le madelaine, noi le girelle Motta...
  Alle 3:30 PM Blogger Marci ha fatto una pausa per dire:
Vincono su tutte le Girella, indiscutibilmente. Certo una volta scoperte le Fiesta il confronto risulta difficile .. e sei costretto a mangiarne ancora una di ogni esemplare per capire meglio! E poi un'altra, e un'altra ancora! Oh my God! Il "Billy"! Chi se lo ricordava di più! Ma ora mi sovviene che era orribile! Terrifico!
  Alle 3:33 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Era orribile ma lo bevevamo a litri...!
Ma tutti girella? Io sono per i soldini, se avessi un soldo per ogni soldino sbafato... :-)
  Alle 3:49 PM Anonymous maldive ha fatto una pausa per dire:
Tegolino tutta la vita!!!
A seguire, Buondì e Girella!!
Ma il tegolino era il mio preferito!!
insieme all'estathe! Ne ho bevuto talmente tanto che mi viene la nausea al solo pensiero!!
  Alle 4:13 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
L'estathe mi sapeva un po' di chimico, no? E comunque bevuto poche volte, perchè a casa mia giravano solo i "succhini". Ma a scuola un giorno sì e uno no c'era il latte al cioccolato!!! Yum!!!
  Alle 4:33 PM Anonymous PlacidaSignora ha fatto una pausa per dire:
Golosità poetica ;-*
  Alle 4:57 PM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
Non capite niente di merendine!siete tutti succubi delle pubblicità televisive!!!!!!!!!!!!!
Tengi in primis.......
Pavesini tutta la vita!!!!!
Baci

Brian
  Alle 5:03 PM Anonymous eus ha fatto una pausa per dire:
Ma ero l'unica bambina che davanti alla girella(la mia preferita) si fermava a pensare se sarebbe stata piu' buona mangiata a morsi o srotolata?
Baci dolci
  Alle 5:04 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
I pavesini sono secchi come un secchio di sabbia secca. Se li butti nel latte si polverizzano e non riesci a pescarli col cucchiaio. Non ti resta che mangiarli a secco ma... che soddisfazione ne ricavi??? ci puoi fare il tiramisù, ecco. E poi si parlava di merendineeeee!
  Alle 5:06 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
eus: no, non sei l'unica anche io lo pensavo ogni volta, è vero!!! Ma poi vinceva sempre lo srotolamento... i morsi sarebbero stati troppo pochi... :-)
  Alle 5:09 PM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
Eus..innanzitutto la girella era la merendina dei fighetti...quelli che la mangiavano con la lingua fuori!!!!!!

Tengi: ho avuto un'infanzia difficile e si legge!!!!mia nonna mi dava o i pavesini o un calcio nel culo, scegli tu...

Brian
  Alle 5:35 PM Anonymous Saranno troppo famosi ha fatto una pausa per dire:
CIOCORÌ E BIANCORÌ!!!

http://www.dimenticatoio.it/index.php?title=Ciocorì_e_Biancorì
  Alle 5:52 PM Anonymous Sw4n ha fatto una pausa per dire:
Pensa che da piccolo conservavo il soldino di cioccolato per la fine... Ah...
  Alle 7:30 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Sw4n: eri economo... :-)
  Alle 7:53 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Saranno troppo famosi: purtroppo CIOCORI' E BIANCORI' non me li compravano... (adesso faccio i capricci...!). Grazie per il link: ho trovato le Sorpresine del Mulino Bianco: quanti ricordi... le avevo tutte!... col piccolo mugnaio e la sua Clementina... ah proposito! C'erano anche le Clementine, quelle alla carota!!! Ma quante merendine ho mangiato in vita mia???
  Alle 8:05 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Camille, non Clementine...
  Alle 8:13 PM Anonymous Miss Spoiler ha fatto una pausa per dire:
Il Tegolino era il top della merendina,anzi chissà che fine ha fatto..forse era tossico anche quello?
Invece della Girella gira una malfatta imitazione,ma come lei,non c'è nessuna.

Ciao,Miss
  Alle 10:18 PM Anonymous eus ha fatto una pausa per dire:
Brian: perche' la povera girella era considerata fighetta? Temo d'averla mangiata in troppo tenera eta' per riuscire a contestualizzarla ideologicamente :-)
Qualcuno ricorda quando e' sparita dal mercato?
E comunque viva i dolci fatti in casa,
Eus
  Alle 11:03 AM Blogger FulviaLeopardi ha fatto una pausa per dire:
il billy, che ciofeca assurda
  Alle 12:52 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
  Alle 12:54 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
eus: in realtà la Girella la fanno ancora, solo che non è più prodotta dalla Motta bensì dal gruppo Buondì-Bistefani. Non resta che assaggiarla per assaporare quel che rimane degli antichi sapori!
Là nella Valle Della Buona Merenda il perfido Golosastro vuole mangiarsi la Girella di Toro Farcito...
Per quanto riguarda i dolci fatti in casa - forse la cosa ti farà rabbrividire - ma io quei pochi che faccio li faccio con la macchina del pane!!! E comunque non sono troppo golosa, forse perchè ho già dato in tenera età!
  Alle 6:44 PM Anonymous Antonio Cilardo ha fatto una pausa per dire:
ma sono i tegolini ad essersi rimpiccioliti, o noi ad esserci ingranditi?
  Alle 3:35 AM Anonymous gianpaolo ha fatto una pausa per dire:
Azz quanti ricordi mi tornano in mente leggendo questo post..
Quante di queste merendine abbiamo mangiato da piccoli con le compagnette d'asilo o dell'elementare..
A proposito mi rimbalza in mente il mio primo bacio a stampo:correva l'anno 1982;dopo aver diviso un tegolino con un'amichetta dell'elementare,decidemmo di ripulirci il musetto non col classico tovagliolo, ma con io bacio te e tu baci me..
Come passa il tempo..
  Alle 5:12 PM Blogger Stefano ha fatto una pausa per dire:
non sono d'accordo sul buondì!
scopo del buondì è quello di essere inzuppato nel caffelatte, come i panettoni economici da 1€ che si vendono a gennaio :)
  Alle 10:17 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
antonio: si sono rimpiccioliti i Tegolini, sicuro! Per quelle assurde operazioni di marketing, come quella che avrebbe colpito i gelati Magnum, anche quelli decimati nelle dimensioni! Perchè io sono consumatrice attentissima e dotata di memoria su ciò che mi magno!!! :-)
  Alle 10:19 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Giampaolo: da dove scrivi ora? dal freddo nord? Tutto bene? Simpatico il tuo uso del Tegolino...

Stefano: per l'inzuppo io voto Macine forever, il biscotto macignooooo!!!
  Alle 10:45 AM Blogger Capitan's Carisma ha fatto una pausa per dire:
Il mio regno per una girella !!! Pagherei per averne una adesso...contenti che son tornato ? ;-)
  Alle 11:18 AM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
E il tuo snowboard per una vera girella originale??? Certo io molto contenta!
  Alle 11:49 AM Anonymous La segretaria perfetta ha fatto una pausa per dire:
Ah, il vecchio tegolino! Era il mio preferito in assoluto!!! Buonoooooooooo... che ricordi... ma davvero nella Fiesta c'è il liquore? Ora capisco... quindi sono stata avviata all'alcool già da bambina... ma allora non è colpa mia! ;)
  Alle 12:17 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
segretaria: Non è colpa di nessuno tesoro se sei qui con noi nel gruppo Alcolisti Anonimi: confidati, cara... :-)
  Alle 4:21 PM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
I ciocchini. Quando erano grossi e divisi in cestini da 5.