lunedì 15 gennaio 2007

Il MAssanger (V.M. 14) - II tempo

Carrellata su Tengi a spasso per la città e voce fuori campo: Ok, si trattava solo di rumori colti qua e là, di movimenti leggermente sospetti, ma dopo quel giorno ripensai al mio rapporto col MAssanger ripassando fatti e situazioni e, come in uno strano puzzle, tutti i tasselli di quella aberrante esperienza cominciarono pian piano a prender e posto e a dar vita alla vera immagine del MAssanger.
Flashback: Come quel giorno che, senza farci caso, lamentai ad alta voce un dolore alla cervicale, e il MAssanger in men che non si dica si alzò dal suo posto e precipitò dietro di me con l'intento di farmi un massaggio. Il massaggio invero durò molto poco, perchè quasi subito ci tenni a precisare (particolare su occhio sbarrato di tengi) che ehm... il dolore mi era passato, sì, che stavo bene, ops! che avevo una cosa da fare o non ricordo che altro (mai che suoni il telefono, quando serve!). Tuttavia, il massaggio durò abbastanza da permettermi di intuire - e di convincermi col senno di poi - che lui si fosse, come dire, "appoggiato" alla mia schienza (abbiamo pure gli schienali bassi qui, maledizioneeee!) e che vi esercitasse anche una certa pressione...
Particolare su Tengi chiusa nel bagno, le mani a pugno contro le tempie, l'occhio iniettato di sangue: Lo soooo!!! Direte che sono pazza, che mi sono inventata tutto, e vi capisco!!! Mi sento già da voi vilipesa con l'accusa di sputtanamento aziendale ingiustificato.
Ma non è così, credetemiiiiii!!! Ma dove sono capitataaaaaa!!!
Dissolvenza incrociata - Interno - pub del centro - Qualche tempo dopo, ad un aperitivo, chiaccheravo con una mia ex collega. Senza che io le dicessi nulla, la conversazione cadde sul MAssanger e lei mi disse "stai attenta a quello" "Perchè?" "Ehhh, perchè..." Mi raccontò che il MAssanger le aveva praticato MAssaggi-con-strusciamento- per ben due mesi, prima che lei, mangiata la foglia, (si vede che era un po' dura, sta foglia, perchè due mesi...!) gli disse di non proseguire perchè era imbarazzata. Alla conversazione era presente una terza collega che esplose in un "ma anche con me l'ha fatto!!! anche con me! allora non sono pazza!".
Ne ricavammo, oltre ad una bronza, una lista dei tratti caratteristici che individuano il MAssanger seriale:
1) colpisce quando la donna è sola nella stanza, preferibilmente pausa pranzo
2) si propone offrendo un massaggio rilassante
3) nel mentre, si struscia leggermente
Panoramica sul Pirellone e voce fuori campo: Cala la sera su questa città. Gli uffici si chiudono, le luci si spengono, i PC cessano di ronzare. Al termine di questa giornata, le donne come noi se ne sono fatte una ragione e sono riuscite ad elaborare l'esperienza.
Eppure sappiamo che là fuori, in qualche altro ufficio, allo spuntar dell'alba, entrerà di nuovo in azione il MAssanger, e avrà voglia di massaggiare le spalle a qualche collega.
Attezione, potrebbe essere più vicino di quanto pensate. Senza che ve ne accorgiate, potreste ritrovarvi d'un tratto una mano prensile su di una spalla, e un nuovo massaggio che inizia.
Io vi avvisato. Proteggetevi.

...FINE?

Etichette: ,

 
Di Tengi |

33 Commenti:

  Alle 1:31 AM Anonymous PlacidaSignora ha fatto una pausa per dire:
Come colonna di accompagnamento (mentre il Massangiatore si avvicina) ci vedrei bene quella de Lo Squalo...che dici? ;-*
  Alle 2:57 AM Blogger Marci ha fatto una pausa per dire:
La fine della storia ha fatto emergere altre sfortunate cadute "nelle mani" del maniaco aziendale. Purtroppo, ho l'impressione che questa inquietante figura sia presente, a diversi tratti, in ogni agglomerato urbano e suburbano di vita lavorativa. E il maniaco, appunto elemento costante di quel gruppo di individui che condividono lo stesso spazio dal lunedì al venerdì in orari diurni, non ha sesso. Sì perché come la spiegate la segretaria americana carina e gentile nei modi (non nelle parole, s'intende!) con alcuni (tra cui me) mentre con altri totalmente un iena? Terrrifico!
  Alle 9:21 AM Blogger Captain's Charisma ha fatto una pausa per dire:
Oddio sto massanger è una piaga per la società ma come sempre succede è sicuramente colpa della società, di voi donne, dell'infanzia e tutto il resto...è sempre così...salviamo il massanger ;-)
  Alle 9:26 AM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Placida: hai ragione!
Marci: cosa intendi con "nei modi"?La segretaria oltre ad essere gentile pretende anche di farti i massaggi???
  Alle 9:29 AM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Capitano: secondo me è colpa dei Megadeth! E comunque salvarlo mai!
  Alle 10:19 AM Anonymous Sw4n ha fatto una pausa per dire:
Mi sono girato di scatto. Spavento. Poteva essere dietro di me.
  Alle 10:24 AM Anonymous edi ha fatto una pausa per dire:
piaga ahimé diffusa, come ben ha detto Marci.

cara Tengi, il secondo tempo è ancor più inquietante del primo ;-)

buona giornata!
  Alle 10:32 AM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Lo so, Edi, e ti dirò che spero di non dover mai trovarmi a scrivere il sequel!!!
Sw4n: che faccio? apro un capitolo sugli ingegneri? Sui MAssanger della facoltà di ingegneria? Se vuoi lo faccio, ma occhio sarebbe come scoperchiare il Vaso di Pandora!!!
  Alle 11:39 AM Blogger La F®anca ha fatto una pausa per dire:
MA... È MEGLIO SI SEX AND THE CITY! Altro che Film, questa deve diventare una serie Tv! tengi fagliela vedere a quel catenaccio di Carrie!

P.S.
La palestra per smaltire tutti i chili che ho preso trangugiando popcorn durante l'intervallo infinito me la paghi te Tengi?
  Alle 11:47 AM Anonymous La segretaria perfetta ha fatto una pausa per dire:
Ma che schifo!!!! Io sono stata accusata di "sgusciare via" come un'anguilla... ;)
  Alle 12:01 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Grazie Franca, conosci qualcuno interessato a produrla???
Per i chili di troppo, felice che ti sia rimasta in suspence ma la direzione declina ogni responsabilità per i post gemelli che cascano a cavallo di week-end dedicati ai bagordi dell'autrice!!!
Segretaria: la storia dello "sgusciare via" me la spieghi? Hai un MAssanger seriale pure tu?
  Alle 12:30 PM Blogger La F®anca ha fatto una pausa per dire:
Post gemelli!? O_o
  Alle 12:48 PM Anonymous maldive ha fatto una pausa per dire:
Ahaaahah, tengi...che quadro orrendo!! Mi sono andati i pop corn di traverso!!
  Alle 2:28 PM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
Tengi...delle volte non ti capisco!!!

Portartelo in bagno per una sveltina no??..ti lamenti che non succede mai nulla...e quando succede ti lasci scappare le occasioni???

Baci
Brian
  Alle 2:49 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Brian non ti rispondo neanche...
  Alle 3:26 PM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
Tengi...
credo che lui abbia voluto indicarti in qualche modo quello che voleva.

Brian
  Alle 6:25 PM Anonymous Sw4n ha fatto una pausa per dire:
E apriamolo questo vaso di pandora su... :)
  Alle 8:21 PM Blogger Marci ha fatto una pausa per dire:
PAN-DO-RA! PAN-DO-RA! PAN-DO-RA! ;)
  Alle 9:17 AM Blogger FulviaLeopardi ha fatto una pausa per dire:
meglio profondo rosso, come colonna sonora ;)
  Alle 9:36 AM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
per Marci e Sw4n: oh no, non mi fate ricordare quegli anni... magari un giorno, quando sarò pronta :-)
  Alle 12:26 PM Blogger fantozzi ha fatto una pausa per dire:
Fantozzi non può dare il suo contributo a questo post perchè il suo lavoro si è sempre svolto in un ambiente prettamente maschile; una sola volta, anni fa, che l'azienda gli concesse due consulenti, arrivarono due ingegnere bruttone (a proposito, ma gli ingegneri femmina sono tutte così?).
Molto in gamba, simpatiche, tantochè ancor oggi ci frequentiamo, ma al di là di ogni tentazione.
Saluti da fantozzi
  Alle 4:49 PM Blogger MOZ ha fatto una pausa per dire:
Dai, non pensarci piu', rilassati... Sai cosa ti vuole? Un bel massaggio!

[Musica finale e stacco sull'occhio malefico di Moz che si avvicina alla Tengi di spalle]
  Alle 5:01 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Nooo Moz, aiutooooooo! Ma fai così anche con la Signorinam???

Fantozzi: gli ingegneri femmina non sono tutte così! :-D
Anzi, in proporzione, considerato il numero di studenti maschi contro quello delle femmine, in media sono molto più carine della media degli ingegneri maschi!
  Alle 6:46 PM Blogger BlackMamba ha fatto una pausa per dire:
Molto aberrante..sì.
Ed anche assai inquietante.
Per fortuna ad Alcatast individui di questo tipo non ve ne sono,si limitano a qualche strusciata o palpata distratta.
Semplicemente penso che 'gna facciano più(han tutti una certa età, ghghghghg...)
Anni fa vi sono state torbide storie di sesso, ma molto più sane,naturali e giocose, del tipo "gioco della merla" (guccini docet) in archivio o posti simili.
Ovviamente io non ero ancora lì,evvabbè..
  Alle 9:17 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Insomma Black vivete di ricordi... e di qualche palpata distrattaaaa???? E non vi ribellate?
In ogni caso, se vi spieghi "il gioco della merla ne sarei felice.
  Alle 9:54 PM Blogger BlackMamba ha fatto una pausa per dire:
Beh,il gioco della merla non so neppure bene io cosa sia,ma Guccini lo cita nella canzone "alla fiera di san lazzaro" (oilì oilà) dove spiega come due giovini appartatisi stessero facendo sesso.Scoperti da una laida vecchiaccia che chiedeva spiegazioni, loro rispondono "siam qui che giochiamo alla merla" etc etc.
Ribellarmi io allo status quiesciente di Alcatast??? Con le robe che girano laggiù?? Brrrr...ma piuttosto dillo subito che mi vuoi morta,axxxxx..NONONO..VA BENISSIMO COSI'!!
  Alle 10:23 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
No, caspita, dicevo ribellati alle strusciate o palpate distratte, che non mi sembrano proprio sintomi di quiescienza...!
  Alle 10:00 AM Blogger fantozzi ha fatto una pausa per dire:
Quando io, purtroppo nella lontana seconda metà degli anni 70 dello scorso secolo, frequentavo le aule della facoltà di ingegneria di Roma, di gentili pulzelle non ce ne era manco una e si andava a "rimorchiare" a Lettere o Psicologia.
Che poi gli ingengneri maschi quasi tutti corrispondano agli stereotipi dell'incravattato o dello squallidone fissato che parla solo di tecnica è quasi vero .... solo in pochissimi abbiamo subito la mutazione in persone normali!!!
  Alle 10:16 AM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Un giorno se ne parlerà, degli ingegneri... anche se forse io sono troppo "emotivamente coinvolta per farlo" :-)
  Alle 12:09 PM Anonymous occhidaorientale ha fatto una pausa per dire:
O_O orrore e raccapriccio!
Io mi sarei girata di scatto e gli avrei tirato uno schiaffo.
._.' sì, queste cose mi rendono violenta.
  Alle 12:14 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Così mi piaci!
  Alle 4:22 PM Blogger BlackMamba ha fatto una pausa per dire:
Le palpate alcatastiane sono così smorte da non meritare forse neppure tale appellativo..le paragonerei ad una foglia che ti cade in testa quando c'è vento ed io le considero come un pietoso obolo versato per una causa ormai persa.
Questo proprio per la natura stessa dell'Alcatastiano:non ha più nulla di umano,credimi.
Ah..parliamo pure degli ingegneri, sisisisi..sono una fauna assai diffusa anche in Alcatast, appunto ;o)
  Alle 5:21 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Che buone che siete a versare questo obolo, io che conosco gli ingegegneri mai mi presterei!!! Li lascerei a bollire nel loro insipido brodo!