sabato 16 dicembre 2006

Party aziendale

Brivido terrore raccapriccio!
E' imminente il classico ritrovo natalizio dell'azienda per la quale lavoro. Quest'anno ci porteranno tutti (e siamo in tanti) in uno chicchissimo locale milanese, appositamente prenotato per l'occasione, con tanto di buttafuori all'ingresso e liste per l'entrata.
Non aggiungo altro perchè la letteratura cartacea e web pullula di piagnistei e lamentazioni di colleghi disperati (vado? non vado? cosa mi metto? dio, che odio!...), e di post originali e divertenti sull'argomento. Sappiamo tutti di cosa di parla, suvvia.
Eppure stasera, in attesa di annoiarvi con il triste resoconto della serata, se permettete, voglio divertirmi un po' e vi profetizzo quanto segue.
I have a dream:
Io vedo. Un locale arredato per l'occasione, atmosfera soft e luci suffuse. Siete tutti bellissimi. Divani confortevoli ed accoglienti. Vi accolgono gentili camerieri offrendovi gustosi e freschi mohiti, non troppo alcolici. Nettare degli Dei. Sul tavolo del buffet, cascate di champagne e vino francese per tutti voi sottoposti, cibo raffinato, invitanti cornucopie di frutta fresca.
Il discorso quest'anno l'AD lo tiene alla console del Dj, in un'atmosfera molto informale. La sua voce è suadente. Il suo intervento dura 5 minuti d'orologio compresa la premessa e la conclusione. Nessun PowerPoint viene proiettato. Tutto a braccio. Anzichè sciorinare freddi dati di fatturato, vi ringrazia tutti per il lavoro svolto ricordando che tutti voi avete, ciascuno per la propria parte, contribuito al successo dell'azienda. Siete importanti per lui, e lo dice con un tono di voce sincero. L'anno prossimo a marzo vi porterà tutti in beauty farm per 5 giorni per permettervi di riposare.
Terminato il discorso, vi dirigete al buffet. Al buffet non c'è ressa, tutti mangiano educati senza fretta. I colleghi uomini lasciano il posto a voi colleghe donne. Le colleghe donne sorridono a voi colleghi uomini, come se vi vedessero quella sera per la prima volta. Sono carine e disponibili. Il vino comincia a farvi effetto. Che bello, sembra di essere in una bolla. La musica in sottofondo è fantastica.
Vi parlate, finalmente, tra colleghi. I colleghi fanno battute simpatiche. Qualcuna vi fa davvero scompisciare dalle risate.
Nessuno lecca il culo al capo. Quasi quasi i capi leccano il culo a voi. Vi chiedono come state, come è stato per voi quest'anno, se il vostro lavoro vi dà soddisfazione, e se c'è qualcosa che potrebbe essere migliorato nei vostri rapporti.
Alle 4 di mattina nessuno ha sonno, e vi portano in una discoteca fuori città. Il party aziendale prosegue con un RAVE forsennato per i giovani fuori e i giovani dentro. Tutti sembrano tanti John Travolta in pista. Vengono distrubuite pasticche con stampigliato il logo aziendale. Niente droghe, sono pasticche effetto-allegria. Tutti si vogliono bene. Qualcuno si bacia. Nascono delle storie.
Ci si saluta educatamente alle 10 del mattino. Qualuno di voi è ubriaco, ma il capo lo riaccompagna a casa e non si cura se gli vomitate in macchina. Anzi, ne ride assieme a voi. Anche lui lo faceva quando era più giovane.
Tutti a nanna, tanto nessuno è obbligato ad andare in ufficio. Permesso speciale per l'intera giornata per tutti. Ognuno di voi si gode la giornata come meglio crede. Siete ancora ebbri delle emozioni della serata precedente. E c'è qualcosa che permane, qualcosa che non vi lascia, una sensazione che se vi soffermate a pensarci sembra quasi speranza, ed odora un pochino di felicità.

Etichette:

 
Di Tengi |

19 Commenti:

  Alle 9:02 AM Blogger MOZ ha fatto una pausa per dire:
Buon risveglio! ;)
  Alle 9:04 AM Anonymous maldive ha fatto una pausa per dire:
E se fosse un sogno premonitore?
No, eh?
Non ci crede nessuno...
La cosa positiva del mio ufficio è che, essendo solo indue, e odiandoci ferocemente a vicenda, eviteremo qualsiasi festa natalizia!!

Brian...McBrian del mio cuore...ti ho mandato una mail...I miss you!!
  Alle 10:16 AM Anonymous Captain's Charisma ha fatto una pausa per dire:
Oddio, messa così non sembrerebbe proprio una gran serata, ma vuoi scommettere che invece ti divertirai una cifra?
  Alle 10:37 AM Blogger Brian ha fatto una pausa per dire:
Tengi...mi spiace deluderti ma sono convinto che sarà la solita noia deprimente...

Coda per mangiare..tutti che ti fanno migliaia di domande cretine!
Sei costretta anche a parlare con i colleghi coglioni...!!!

Maldi....amore mio ho appena letto la mail...sai purtroppo ho appena cambiato casa e non ho la linea tel....mi manchi tanto...due giorni senza sentirti...ora sono tornato e solo per te...
  Alle 10:50 AM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Ops! Era solo una sogno... stamane tutto è come al solito...
O capitano mio capitano: spero tu abbia ragione, e che mi divertirò un sacco!
  Alle 11:32 AM Anonymous Mary.Ann ha fatto una pausa per dire:
Il vantaggio di essere ancora mezza studentessa, diciamo così, mi evita certe rotture, che sono certa non sopporterei manco un po'! :)
  Alle 11:45 AM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
  Alle 11:47 AM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
mary.ann: goditi il fatto di essere ancora (mezza) studentessa!
Io quegli anni li ho corsi, con l'impazienza di vedere cosa sarebbe arrivato, ed ora... li rimpiango! Sebbene siano passati solo due anni, mi sembra un secolo (e un mondo) fa!
  Alle 12:10 PM Anonymous maldive ha fatto una pausa per dire:
Tengi, il servizio a pagamento: BUONGIORNO STRAFIGA! è una scemata che ho inventato io...praticamente un blogger tutte le mattine mi manda una mail dicendo mi che sono bellissima e meravigliosa!

Se al fondo della mail non ci fosse scritto "ricevi questo messaggio perché ti sei iscritta al servizio a pagamento: BUONGIORNO STRAFIGA!" sarebbe più credibile!!
  Alle 1:11 PM Blogger Brian ha fatto una pausa per dire:
Stasera festa aziendale anche per me in un locale trendysssssimo..sala bar open...all night long!!
Peccato per la compagnia...però, Brian si divertirà ugualmente però...
  Alle 4:05 PM Blogger LCL ha fatto una pausa per dire:
Sogna Tengi, sogna...

Ma quando organizziamo il party del blog?
  Alle 4:06 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
ai 100.000 contatti! e ricorda che "La vita è sogno"...
  Alle 5:04 PM Blogger Brian ha fatto una pausa per dire:
ma secondo voi...una donna come deve andare vestita ad un party aziendale???
in base al vestito si possono capire le intenzioni, no??
  Alle 5:20 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
tacco 7 (ne troppo basso da zia nè troppo alto da sciantosa).
Unica certezza che ho.
Smentitemi.
  Alle 11:42 PM Anonymous stakanov ha fatto una pausa per dire:
bhè ma le storie tra colleghi... sarebbe simpatico ;)
  Alle 9:08 AM Anonymous maldive ha fatto una pausa per dire:
Nooo...le storie tra colleghi noooo, sono una tristeza!
Bisogna cambiare aria!!
  Alle 10:58 AM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
si maldi ha ragione ma certi colleghi respirano solo l'aria dell'ufficio dunque è normale che le storie nascano vivano e muoiano sempre in quell'ambiente...
Però è sempre meglio evitare con la gente con cui poi ti troverai a lavorare!
  Alle 1:10 PM Blogger LCL ha fatto una pausa per dire:
Però io una sveltina con quella del piano di sotto me la farei.. tra i faldoni aperti, le pratiche verdi e gialle, le fatture che escono di continuo dalla stampante ad aghi, il ronzio della fotocopiatrice...

Interessante, adesso vado a proporgliela, vediamo che mi dice.
  Alle 1:30 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
un sveltina sulle pratiche verdi e gialle... "oh, su queste non ci sono mai stata!.." (op.cit.?)