lunedì 7 maggio 2007

Avevate ragione voi

Sto davvero sbroccando.
In ufficio non ci sto più dentro.
Corro di qua e di là, non riesco a star seduta. Faccio di tutto con estrema solerzia, qualunque cosa mi chiedano. Faccio favori a tutti. Faccio il lavoro non mio (ma in fondo che cosa è mio e cosa tuo, siamo tutti una grande famiglia!)
Godo delle piccole misere soddisfazioni dell'impiegato: mi intrippo a scoprire nuove formule di Excel mai usate prima, o nuove combinazioni di tasti su Word.
Rido di gusto alle battute idiote dei colleghi. Placco la gente per i corridoi, anche quelli che non conosco bene, e li costringo a fermarsi cinque minuti con me. Mi prendo delle confidenze e chiedo loro di parlarmi della loro vita fuori di qui (detta così suona come Alcatraz, e in effetti lo è).
Non sento la voce di chi mi chiede se vado a pranzo e pertanto non rispondo. Poi dopo cinque minuti alzo la testa dal PC e dico "non si va a pranzo?".
In mattinata stavo lavorando con un collega al mio PC e mi ero appena messa in bocca una caramella e non so come ho aperto la bocca per dire una cosa intelligentissima e la caramella è uscita dalla bocca, è cascata sul PC, ha rimbalzato sulla lettera H per poi finire sulla scrivania. Lesta come una faina me la sono rimessa in bocca.
Mi sono sentita dire che se ascolto i Chemical Brothers di mattina sono matta come un cavallo. E chi me lo ha detto è uno che fino a pochi anni fa faceva il dee-jay. Come si fa a dimenticarsi di se stessi così in fretta?
Ho passato un quarto d'ora della pausa pranzo a scrivere di parolacce, puzze e cose schifose in chat con un amico. Abbiamo riso di gusto. Io, almeno. Lui ha messo la faccina che ride ma non so se la sua faccina vera rideva sul serio. Bah.
Sono una mina vagante. Faccio battute che nessuno capisce eppure i destinatari del mio umorismo ridono lo stesso. Forse perchè le dico con una convinzione che convince.
Poco fa mi sono sbrodolata il caffè addosso, e sono andata in bagno a lavare la maglietta. Dimentica del lavandino traditore, ho aperto di getto il rubinetto e mi sono bagnata tutto il lato sinistro, anche le mutande. Ora vado in giro così. Ho un po' freddo al culo.
Sono indisponente. Sono molesta.
Ma mi vogliono tutti bene perchè so' tanto caruccia, anche se ho le dita impiastricciate di caramella al lampone.

Etichette:

 
Di Tengi |

20 Commenti:

  Alle 5:16 PM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
2 volte prima nello stesso giorno...ahahah Fede non mi raggiungerai maaai... cmq al di là del delirio di onnipotenza, w Tengi Miss Maglietta Bagnata 2007

LaVale
  Alle 6:14 PM Blogger Marci ha fatto una pausa per dire:
Tengi, sei una forza della natura. Occhio che la caramella al lampone non ti finisca sopra alla sedia. Ci manca solo che tu vada in giro con una pallina rossa attaccata al culo! Enjooy! PS: ci scambiamo le nuove formule di Excel!? Yuk! Yuk!
  Alle 6:55 PM Blogger Marco R. Macrì ha fatto una pausa per dire:
ahauahauh, tu sei la prova vivente della mia convinzione:
NON LAVORERO' MAI IN UFFICIO!
  Alle 10:13 PM Anonymous Silvia ha fatto una pausa per dire:
Tengi.leggo il tuo blog da una settimana (forse se sei una di quei blogger che guardano gli accessi -ma non credo..- ne troverai una decina da Bruxelles: that's me) grazie a personalità confusa. Si parlava di blog da consigliare e nei commenti si sono scatenati; io ne ho spippolati un bel po', ma l'unico che è finito tra i preferiti è il tuo! Un po' perchè ho abitato per qualche anno a Roma e quel post sulla capitale è una chicca (e il circolo degli artisti era tappa fissa, ça va sans dire..), un po' perchè dopo la laurea mi sono trovata intrappolata a lavorare in un ufficio ed è stato davvero contronatura, un po' perchè mi ricordi tanto le mie super meravigliose amiche italiane, sob lontane!! insomma, leggere i tuoi post è un piacere e sono un po' il "manifesto" (se puede decir?) di noi donnine nate alla fine dei Seventies, un po' alcoliste, un po' poetesse, un po' "nun se sa". Beso, a bientot!
  Alle 9:01 AM Anonymous maldive ha fatto una pausa per dire:
Tengi, sei adorabile...l'immagine della caramella che rimbalza sulla H è troppo forte!!
  Alle 9:38 AM Blogger Captain's Charisma ha fatto una pausa per dire:
Ahahaahah ti ci vedo proprio girare per l'ufficio mezza bagnata con le dita sporche mentre chatti facendo schifezze...che splendida immagine ;)))
  Alle 9:38 AM Blogger Mattia ha fatto una pausa per dire:
ahahahahahhaha

caramella *_*
  Alle 9:39 AM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
marco macrì: mai dire mai. :-)

silvia: mi riempi di orgoglio. e che fai di bello a bruxelles?

si, questo è il manifesto di noi donnine un po' "nun se sa". mi piace quest'idea, grazie.

io? guardare gli accessi? tzè!
:-)
  Alle 9:50 AM Anonymous La segretaria perfetta ha fatto una pausa per dire:
Ahahahahahahahahah che donna disastrata! (in senso buono eh?) ^___________________^
  Alle 10:09 AM Anonymous ciccio ha fatto una pausa per dire:
io e te dovremmo lavorare insieme.
oddio, lavorare :p
  Alle 11:47 AM Anonymous Sore ha fatto una pausa per dire:
Tengi :"Mi sono sentita dire che se ascolto i Chemical Brothers di mattina sono matta come un cavallo. "

I Chemical Brothers sono rilassanti.
Io la mattina ascolto i Wolfango (milanesi!!) : quelli si che sono matti come cavalli.

Ben tornata caralamiaTengi : oggi ti riconosco.
  Alle 12:03 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
ciccio: ti mando il CV?
  Alle 1:43 PM Blogger Captain's Charisma ha fatto una pausa per dire:
Oddio, è arrivata la vergognosa ;)))
  Alle 2:44 PM Anonymous ciccio ha fatto una pausa per dire:
scambiamocelo: o nella tua padella, o nella mia brace :D
  Alle 4:27 PM Anonymous Silvia ha fatto una pausa per dire:
infatti non sarebbe proprio da te spulciarti gli accessi! A bruxelles (anzi ad Anversa, perchè a bxl ci vivo e basta) lavoro, ma molto poco contronatura perchè sto in un ufficio legale alla Ally MacBeal..grandi tazze di caffè, vista sul porto, clima rilassato, gente gaia. Incredibile, ma posti così esistono! Scartata l'idea di arrostire gamberi sulla spiaggia per vivere, c'è sempre il belgio!.. mo', vabbè..nun c'allargamo..mica è tutto così effettivamente..
  Alle 5:29 PM Anonymous grappoli ha fatto una pausa per dire:
Ti sto amando. E, amandoti, ti linko! (e ti voto come z-blogger)
  Alle 5:41 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
amami, grappoli.
  Alle 7:12 PM Anonymous grappoli ha fatto una pausa per dire:
Comunico ufficialmente che ti ho amato e ti amo e, per questo motvo, dopo averti linkata ho provveduto ad inviare il mio voto di preferenza per gli z-awards, così che tu possa infrangere la maledizione post luna-park-cinqueannistico
  Alle 2:58 PM Anonymous Alesegretaria ha fatto una pausa per dire:
Heilà collega!
Cosa dire, se non che ti capisco profondamente (visto che lavoro in uno studio legale con un capo rintronato e delle collaboratrici serpi e che sto 10 ore in ufficio e 2 sui mezzi)? Coraggio, mancano solo 3 mesi alle ferie...
  Alle 11:34 PM Blogger Eddypedro ha fatto una pausa per dire:
é da poco che ho scoperto il tuo blog ,e ogni volta che leggo un post mi rammarico di non averlo scoperto prima