venerdì 20 aprile 2007

I portinai di Milano

I portinai di Milano sono una razza a parte.

I portinai di Milano fanno una cosa che non ho mai visto fare in nessun'altra città: lavano il marciapiede. Prima spazzano con cura, e quindi insaponano, strofinano e sciacquano con abbondanti secchiate d'acqua il pezzetto di marciapiede antistante l'ingresso dei rispettivi palazzi.
Sono molto abili, perchè riescono a limitare i confini del lavaggio al solo fazzoletto di marciapiede di propria compentenza, facendo attenzione a che la saponatura non sbordi nel terreno demaniale del vicino, per evitare di lavorare anche per gli altri condomini. E così, l'insaponatura biancastra di cui essi cospargono la propria passatoia segue dei confini nettissimi che sembrano tracciati col righello, come quelli di qualche stato dell'Africa: delimitazioni assolute e squadrate decise a tavolino da queste menti geniali al momento del loro insediamento condominiale (il mio confine orientale si estende sino alla linea immaginaria che va dal panettone alla punta della foglia d'acanto del fregio corinzio dello stipite del portone, e per il lato occidentale prendo come limite estremo la fine della banchina dell'autobus. Includo anche il cestino della carta straccia se il portinaio del civico 12A si porta sino al mio rastrello delle biciclette. Sottoscriviamo?)
La cosa curiosa è che siffatte attenzioni maniacali non sono rivolte giustamente verso preziosissimi e delicatissimi marciapiedi di pietra locale, come sarebbe giusto, bensì verso lunghe e tristi strisciate di asfalto. Essì, perchè nell'allegra Milano i marciapiedi sono per la maggiorparte fatti di asfalto. Non in pietra come in altre città. Proprio asfalto: grigio, liscio o sassoso a seconda che sia fresco o levigato dalle nostre scarpe. Ma come si fa a lavare l'asfalto? Che senso ha lavare l'asfalto? Eppure, essi lavano.
La mattina presto escono dai loro sgabbiotti al piano terra per dare inizio al rito della lavanda del marciapiede. Si recano al loro portone armati di secchio e spazzolone e iniziano la loro opera di purificazione del marciapiede dalle nefandezze prodotte dall'uomo.
Quelli che hanno la sventura di lavorare in palazzi abitati da taccagni sono dotati di spazzolone grattatutto e secchio con soluzione satura di Aiax. Al che tirano gran secchiate di acqua saponata sul marciapiede e passano col grattatutto. Dopodichè, sciacquano.
I portinai più ricchi invece hanno facoltà di uccidere: attaccano un bel tubo di gomma ad una qualche presa d'acqua e si dilettano nel lavaggio spruzzando acqua a tutto spiano.
Li incontri di mattina presto, belli sereni, ben piantati sulle gambe, le reni arcuate, si tengono la schiena con una mano e con l'altra fanno come Grisù, ruotano sul proprio asse naturale vertebrale, innaffiando d'acqua il beneamato supporto al passeggio.

Come se facessero un'immensa pipì, pensosamente.

Etichette:

 
Di Tengi |

32 Commenti:

  Alle 10:56 AM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
beh... anche i lavavetrine milanesi sono di una precisione imbarazzante.. sembra che dipingano la Gioconda mentre tirano la spazzola dall'alto al basso senza far cascare una goccia fuori posto...

lavale
  Alle 11:01 AM Anonymous Fede ha fatto una pausa per dire:
primo! Primo! PRIMO!
Beh, in realtà io credo nei portinai di Milano: FERMAMENTE.
Il loro è un sacrificio rivolto a chi, di lì a poco, solcherà il loro pezzetto di asfalto e li ringrazierà con lo sguardo per avergli permesso di camminare liberamente senza doversi contorcere in un SLALOM PAURA tra le cacche di cani sguinzagliati durante la notte, in una libera uscita, dai propri nefandi padroni del quartiere....
Grazie Caro Portinaio, che ogni mattina ci dai la possibilità di respirare liberamente sani vapori di scarico senza dover attraversare l'intera varietà di odori / colori di escrementi animali.
  Alle 11:02 AM Anonymous Fede ha fatto una pausa per dire:
Minchia. Carissima LaVale, potevi aspettare due secondi?
  Alle 11:05 AM Anonymous Paolo ha fatto una pausa per dire:
Che bel mestiere. Niente traffico , niente stress.
  Alle 11:45 AM Anonymous maldive ha fatto una pausa per dire:
Anche a Torino, i portinai lavano il marciapiede. Quello del palazzo dove lavoro io controlla tutti quelli che passano e appena ne vede uno che butta per terra la sigaretta...zack, arriva lui,e inizia a spingerla con il piede fino al primo tombino!
  Alle 12:01 PM Anonymous LCL ha fatto una pausa per dire:
Il portinaio medio ha un'età media superiore alla media nazionale che è già di per se maggiore della media degli altri paesi Europei.

Il tubo di gomma flaccido che quasi sembra alzare il capo al passaggio del liquido, per il portinaio non è quindi altro che il simbolo fallico di una passata virilità.

Pensaci, caralamiaTengi, quando vedi un portinaio sapientemente utilizzare la canna!
  Alle 12:42 PM Anonymous Fede ha fatto una pausa per dire:
Cara Maldive, l'immagine del portinaio che col suo piedino smussato ad angolo o geneticamente modificato a paletta volatilizza ad arte i mozziconi è davvero molto pittoresca.
  Alle 12:44 PM Anonymous Fede ha fatto una pausa per dire:
Una curiosità...: ma la Tengi oggi che fine ha fatto?
  Alle 2:01 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
ho avuto una serissima emergenza lavorativa... mi si è smagliata una calza!
baci
  Alle 2:32 PM Blogger paola ha fatto una pausa per dire:
Fede, dovresti vedere il personaggino, com'è pittoresco: un uomuncolo che si chiama Benito, ricurvo su se tesso, ma con una voglia matta di parlare...ogni volta che mi porta la posta mi racconta un aneddoto...
  Alle 2:37 PM Blogger Captain's Charisma ha fatto una pausa per dire:
E' vero, è vero, fanno come le sciure nei paesini col secchio dell'acqua :)))))))
  Alle 4:09 PM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
Uuuh,...cara Paola anch'io vorrei quel prototipo di portinaio che mi allieta ogni inizio giornata con la storiella! Anzi, a dirla tutta, per cominciare me ne basterebbe uno qualunque. Per i curriculum vi farò sapere presto dove recapitarli. ;-)
  Alle 4:11 PM Anonymous Fede ha fatto una pausa per dire:
Porca di quell'oca...mi è partito il commento prima di poterlo firmare....
  Alle 4:47 PM Anonymous maldive ha fatto una pausa per dire:
Fede, ti assicuro che certe sere, quando sei stanco morto, hai una fretta incredibile, fa un freddo cane...vorresti solo che benito facesse il portinaio e non parlasse così tanto...
  Alle 4:55 PM Anonymous Fede ha fatto una pausa per dire:
Maldi, maldi...alla fine un pò ti capisco. Sì, perchè se la mettiamo così allora ti dico che so esattamente cosa si prova vista la coinquilina chiacchierona che mi ritrovo. Quindi: abituato a questa quotidianità, per me il portinaio potrebbe rappresentare una via di salvezza e allora sarebbe lui a dover ascoltare le mie storielle. E allora sì, sarebbe lui a scrivere su questo blog...
  Alle 5:11 PM Anonymous Annalisa ha fatto una pausa per dire:
Uno: siccome si parlava di portinai lavatori (specie in via di estinzione come gli orsetti?), al primo commento io ho capito che Lavale non fosse 'La Vale', ma che si trattasse di un consiglio: *làvale!* (anche tu, le vetrine)
Due: l'estate scorsa mi ha telefonato uno di quei portinai: ha trovato il mio portafoglio in una viuzza di Milano dove NON ero mai stata, si è preoccupato che dovessi andare in ferie senza patente e senza bancomat e mi ha spiegato dove si trovava lui e sono andata a riprendermelo. Con soldi e tutto, devo dire. E con gentile richiesta finale di mancia, devo dire. Nel portafoglio avevo ventitrè euro, nella busta che il marito mi ha previdentemente costretto a preparare ne avevo messi venti. Glil'ho data scusandomi di non poter fare di più (voi che siete di città, quanto si dà di mancia a un portinaio che ti ritrova il portafoglio?). Sono anche stata sgridata (dal portinaio, non dal marito) per aver perso il portafoglio. Non l'ho perso, me lo hanno fregato (e complimenti al ladro perchè ero in una via semideserta e non mi sono accorta di nulla).
Se vi state chiedendo perché il mio portafoglio era -intatto- da tutt'altra parte, non ve lo so dire. Averi dovuto chiedere al portinaio.
Scusate la divagazione ma da allora, per me, quando sento l'abbinata *portinaio - Milano* mi scatta questa cosa del portafoglio.
  Alle 5:14 PM Anonymous Annalisa ha fatto una pausa per dire:
p.s.: ho scoperto or ora di aver vinto (in altro post) una cena in agriturismo. Pregherei chi di dovere (signor Sore) di farmi sapere come impadronirmi dell'ambito premio. grazie.
  Alle 5:43 PM Anonymous Fede ha fatto una pausa per dire:
Annalisa, bella questa! Me la segno...e comunque ci si potrebbe operare per mettere in piedi una sorta di A.P.P.I.
  Alle 4:26 PM Blogger La F®anca ha fatto una pausa per dire:
Tengi? Io conosco gente che pulisce il ghiaietto e pettina l'erba. Non aggiungo altro!

P.S.
Sottoscrivi l'appello per "Sport Olimpionico Subito?"
  Alle 6:48 PM Anonymous Fede ha fatto una pausa per dire:
che bello, allora c'è chi bazzica di qua anche il sabato?! Tengi, è un'ingiustizia che il week-end tu non dia un pò del tuo pane quotidiano a chi, come me, lavora anche il sabato e la domenica!
PROTESTO!
  Alle 7:40 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
scusate è iniziata l'estate e i blog languono! prometto che sarò più presente.
un bacio a chi lavora il sabato e la domenica
  Alle 11:35 PM Anonymous 24frames ha fatto una pausa per dire:
In alcuni paesini del sud italia, laddove i centri storici sono ancora abitati dalla gente del luogo, è uso e costume delle casalinghe lavare il pezzo di stradina subito fuori la propria porta. E poichè lo fanno tutte le signore che vi abitano, le stradine interne e lastricate di pietre bianche, sono quasi sempre tutte così pulite che vorresti metterti le "pattine" per non sporcarle!
  Alle 12:22 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
che meraviglia...
anche io voglio la mia fetta di marciapiede ghiaioso da nettare!
Tengi
  Alle 1:05 PM Anonymous Fede ha fatto una pausa per dire:
La Tengi che risponde di domenicaaaaaaaaaaaa....ben alzata dormigliona!
  Alle 11:29 PM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
Me and ozzy fucked tougher, trying to show to my personal god!
FUCK YES!' ahead of cumming inside my warm pussy. were still fucking

my blog ... hcg injections
my web page :: hcg injections
  Alle 7:15 PM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
My partneг and I аbsolutеly lovе your blog and find а lot оf yοur ροst's to be just what I'm
lоoκіng foг. Would you offег guest writегs
to write сontent for you? Ι ωouldn't mind creating a post or elaborating on most of the subjects you write in relation to here. Again, awesome weblog!

Also visit my webpage; average weight loss on hcg
  Alle 11:25 PM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
My programmer is trying to convince me to move to .
net from PHP. I have always disliked the idea because of the costs.
But he's tryiong none the less. I've been using WordPress on numerous
websites for about a year and am worried about switching to another platform.
I have heard good things about blogengine.net.
Is there a way I can transfer all my wordpress posts into it?
Any kind of help would be greatly appreciated!


Stop by my web blog :: website
  Alle 7:23 AM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
My partner and I stumbled over here different web page
and thought I should check things out. I like what I see so
now i am following you. Look forward to exploring
your web page yet again.

Feel free to surf to my blog post ... San Diego wedding photographers
  Alle 9:53 AM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
Hello! This is my first visit to your blog!
We are a group of volunteers and starting a new project in a community
in the same niche. Your blog provided us valuable information
to work on. You have done a wonderful job!

my page :: background check
  Alle 12:10 PM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
I appreciate, cause I discovered just what I used to be taking a look for.
You've ended my four day long hunt! God Bless you man. Have a great day. Bye

my web blog ... mobile advertising trends
  Alle 12:49 AM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
Its not my first time to visit this site, i am visiting this
web page dailly and take pleasant data from here everyday.



My page ... cool site on diets
  Alle 7:07 AM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
Way cool! Some very valid points! I appreciate you penning this post
and also the rest of the website is also really good.


Take a look at my web blog: roulette online