mercoledì 25 ottobre 2006

Dimissioni!

Ieri ho ufficialmente presentato le dimissioni al capo, che - naturalmente - si è disperato: "ma che, sei pazzo?".

Si, sono pazzo.

Sono pazzo perchè è 4 anni che lavoro come uno stronzo per 4 lire. E gli altri si grattano le palle.

Sono pazzo perchè io mi faccio un culo così e tu arrivi alle 11 in ufficio. E prendi 10 volte il mio stipendio.

Sono pazzo perchè dopo 3 anni mi hai dato un aumento: 50€ al mese.

Sono pazzo perchè "contiamo su di te, avevamo già pensato dove collocarti in una posizione di prestigio... ma dovresti avere pazienza... 2 o 3 anni". Anche 2 anni fa erano 2 o 3 anni.

Sono pazzo perchè "se fossi tuo fratello, ti consiglierei di rimanere". Ma sei solo il mio capo. E il mio gemello (che vale di +) mi ha detto di cambiare.

Sono pazzo,ma non ti stai accorgendo che te la stanno mettendo nel culo tutti quanti intorno. E tu punti su di loro.

Sono pazzo, ma me ne vado dal manicomio...

Saluti&baci,
LCL

Etichette:

 
Di LCL |

3 Commenti:

  Alle 10:29 AM Blogger mae ha fatto una pausa per dire:
In questi casi cosa si fa? ... si paga da bere? :)
  Alle 10:07 PM Blogger Marci ha fatto una pausa per dire:
LCL,
in bocca al lupo per il tuo nuovo posto di lavoro. In genere si dice "si sa quello che si perde, ma non si sa cioè che si trova", ma viste le tue premesse e i tuoi anni di sopportazione direi che la strada nuova sarà sicuramente meglio della nuova! Almeno te lo auguro! Se organizzate un festino con vinello a fiumi io ci sono! ... Ah, già: dimenticavo l'oceano di mezzo! Beh, almeno mandatemi qualche foto!
  Alle 2:05 AM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
bravo ;)
quando aprirai per i fatti tuoi ti renderai conto di come gli italiani NON MERITANO un contratto a tempo indeterminato!!!

di quanto spesso la gente passa ore in chat invece che lavorare...
...delle ore alla macchinetta del caffe...
...del fatto che se vi danno 1000E voi ne costate minimo il doppio, del fatto che voi non rischiate nulla e io si....

ma chi se ne frega godo che l'italia va rotoli, che i tassi dei mutuoi salgono e' colpa solo della mentalita' arraffona tipica di noi italiani, ed e' inutile lamentarci dei ns politici... quello che fanno loro in grande ognuno di noi lo fa nel suo piccolo...