venerdì 15 dicembre 2006

Shopping compulsivo in pausa pranzo

Da una ricerca condotta da Research International per conto di eBay.it, risulta che ogni italiano spende in media sette ore e mezza per comperare i doni sotto da mettere sotto l’albero.
Io sono già a metà del mio tempo massimo consentito, in quanto conteggio 2 pause pranzo allungate (1 ora e mezza cadauna) in cui ho girato per il centro di Milano tipo scheggia impazzita prima per vedere e poi per acquistare solo una minima parte di ciò che dovrei.
Mi restano solo 4 ore utili!!! Ce la farò???

I propositi falliti dei regali di Natale:
- "quest'anno giuro faccio pochi regali!" (poi non si sa come la tua lista contempla 37 persone e ti ritrovi a prendere un pensierino anche per la vicina di casa che "quella volta è stata così gentile da..")
- "ah, ma io faccio solo pensierini..." (tanto anche per il più stupido pensierino devi girare come una matta e ti partono lo stesso un sacco di Euri!!!)
- "non mi voglio ridurre all'ultimo momento" (24 dicembre, ore 19.17: "cazzo devo prendere qualcosa per l'amica che non vedo da 10 anni e che mi ha detto che a S.Stefano viene per farmi un saluto... aaaargh!" )

Etichette:

 
Di Tengi |

21 Commenti:

  Alle 11:21 AM Blogger mae ha fatto una pausa per dire:
Solo 7 ore e 1/2?!?!? .. Nèèè .. impossibile! Io prima penso alle persone a cui fare il regalo, che sono quasi sempre le stesse, poi penso ai regali da fare, una volta che mi sono fatta qualche idea parto per gli acquisti.
Solitamente non mi riduco all'ultimo minuto, odio strippare la vigilia di Natale.
Per il momento sono a buon punto, me ne mancano solo alcuni ... che farò questo weekend :)
  Alle 11:44 AM Blogger Brian ha fatto una pausa per dire:
Tengi...io in 7 ore e 1/2 non ho nemmeno deciso a chi fare il regalo!!!!...comunque ho già interiorizzato durante tutto l'anno ed ho capito che farò piccole cose a poche persone.

Stasera c.so Vercelli di brutto..nell'ordine:

-Feltrinelli (libro)
-voglia di casa (tendaggi)
-biglietti teatro

il resto via Internet..e beh..
  Alle 12:20 PM Blogger mae ha fatto una pausa per dire:
Però via internet non ci si può ridurre agli ultimi giorni, le spedizioni vanno in tilt sotto le feste.
  Alle 12:30 PM Blogger Brian ha fatto una pausa per dire:
hai ragione Mae...la cazzata l'ho già fatta...addirittura ho ordinato roba dalla nuova zelanda..che sfigato!!!!!!!
Bello il gusto del rischio no?????
  Alle 12:32 PM Anonymous Mary.Ann ha fatto una pausa per dire:
Ti regalo un paio di ore mie, così sei nella media.
Io quest'anno ho deciso: pochi regali!!! Ma davvero.

Oramai egoisticamente vedo le vetrine solo per me.
Tanto alla fine ci si vede sempre tra Natale e Capodanno... finirò per comprare i regali dopo il 26 io! :)
  Alle 12:47 PM Anonymous maldive ha fatto una pausa per dire:
Leggi il mio post attuale: nessun regalo a nessuno.
Zero di zero.
Risparmio stress e tempo, oltre che soldi...

Brian, amore, tu sei il mio più bel regalo!! :-)
  Alle 1:45 PM Blogger mae ha fatto una pausa per dire:
Io adoro fare regali :) Riempire l'albero di tanti pacchetti ... mi piace più fare regali che riceverli.
E' chiaro che non deve essere un'obbligo altrimenti perde tutto il suo valore.
  Alle 2:35 PM Blogger Brian ha fatto una pausa per dire:
Mae..a me piace un casino vedere gli altri che scartano il regalo ricevuto da me..è stupendo..., anche se perdono immediatamente il sorriso!

Maldi: amore mio, hai invaso di gioia questa mia triste giornata..
io sono il tuo più bel regalo...non vedo l'ora di essere scartato:-)
  Alle 3:11 PM Anonymous maldive ha fatto una pausa per dire:
Brian, luce dei miei occhi, noi eravamo d'accordo sul "niente regalo" perchè ci fidanziamo a Capodanno...
Ma sappi che fin d'ora ti regalo il mio cuore!!!
  Alle 4:27 PM Blogger Brian ha fatto una pausa per dire:
Mary Ann:
ma i regali fatti dopo il 25 non valgono più...

Principessa Maldi...sono andato a leggiucchiare nei tuoi post (venerdì pomeriggio non si lavora di regola!!)...è stato un bagno di sangue..quel cuore deve essere in condizioni pessime.

Lo farò rinascere finchè non sarà di nuovo quello di una ventenne..
questo è il mio regalo..
  Alle 4:43 PM Anonymous maldive ha fatto una pausa per dire:
In effetti, Brian, il mio cuore è stato un bel po' massacrato e ora ha tanto bisogno di amore e coccole...
te lo affido, fanne buon uso...

Ps Mi mandi in pvt la tua mail prima che i proprietari del blog facciano una piazzata?
  Alle 4:56 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Bene, vedo che ora i miei cuccioli possono camminare con le proprie gambe...
Ma... ehi! Fatemi sapere come va, eh?
E se tutto va bene, il prossimo Natale mi aspetto un bel regalo da voi!
  Alle 5:03 PM Anonymous maldive ha fatto una pausa per dire:
In effetti, Tengi, iniziavo a sentirmi un po' invadente...:-)
Un regalone di spetta di diritto! :-*
Ti abbraccio!
  Alle 5:12 PM Blogger Brian ha fatto una pausa per dire:
ora arrivo da te Maldi..

Grazie Tengi
  Alle 5:25 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Si ma non è che adesso a me non mi considerate più!
  Alle 5:32 PM Anonymous maldive ha fatto una pausa per dire:
Ma figurati, Tengi!!
Tu sei la nostra Cupido...non ti voltiamo mica le spalle così!!
:-*

Brian, ti aspetto con rtepidazione!
  Alle 5:44 PM Blogger Brian ha fatto una pausa per dire:
Dai Tengi non fare così...

sai che io lascio commenti solo qui...diventerei pazzo a star dietro a tutte le schegge impazzite del Web!!!!

Maldi amore..sono McBrian per te..
  Alle 6:34 AM Blogger Marci ha fatto una pausa per dire:
7 ore e 1/2 per i regali! PUAH!! Ieri sono stato tutto il giorno a San Francisco e ne ho comprati solamente due. Sono arrivato prestino per evitare la confusione, dopodiché ho girato tra la 3rd, Market Street e Union Square per decidere cosa comprare. Idee: nessuna! Voi direte: "Avrai ben trovato qualcosa in una città grande come SF?!" Il punto è proprio questo: ci sono troppi negozi e quando finisci di vederne uno, ti sei dimenticato del precedente. Prendi per esempio Macy's: 7 piani di roba per donna. Dopo mezz'ora tra reggiseni, tacchi a spillo e vestitini mozzafiato alla ricerca di qualunque cosa per la mamma o la cognata ripieghi su quel maglioncino di cashmere che hai visto prima .. SI', MA A CHE PIANO ERA? E IN QUALE ZONA DEL PIANO?! Insomma, la mattina l'ho impegata a girare forsennatamente per i negozi per farmi un'idea e solo nel primo pomeriggio ho acquistato: per i parenti femmina, ho ripiegato su un negozio di alta moda vicino a Union Square con disentegrazione immediata della carta di credito dopo la strisciata. Risuscitata la preziosa tesserina di plastica, oggi di nuovo a fare shopping, ma questa volta a Stanford. Il problema è che con questo euro forte i prezzi americani ti sembrano davvero convenienti e .. COMPRI, COMPRI, COMPRI! Alla fine sono uscito dall'ultimo negozio quasi piangendo e supplicando un agente della security di spararmi. E domani mi sa che si riprende di nuovo. Ma una cosa me la sono ripromessa: niente ipocrisie quest'anno! Intendo, alla vicina carina quella famosa volta le faccio gli auguri di Natale e basta, poi le renderò il favore alla prima occasione, e all'amica che non vedo da tanto .. se non la vedo da così tanto tempo sarà felice di rivedermi! Quale più bel regalo di questo? ;) Così quest'anno regali "importanti" ai parenti (ma io me la cavo con poco: in tutto siamo solo in sei) e pensieri e ricordini per gli amici che hanno mantenuto il contatto dall'Italia per tutto questo tempo. E mi raccomando: SPENDETE! ;)

PS
Chiaramente, ci sono anche sette piani di Macy's anche per l'uomo. Per non menzionare Bloomingdales, Saks, Nordstrom, .. AIUTOOO!!!
  Alle 8:04 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Spiegami questa storia del cambio: quanto costa un maglioncino di cachemire in America???
Così, per avere un'idea!
E per il resto... striscia, striscia!
  Alle 9:08 PM Blogger Marci ha fatto una pausa per dire:
Cara Tengi,
in verità dipende moltissimo dalla marca. Perché se compri "Alfani" che è la linea "povera" di Macy's puoi trovare maglioni di cashmere a 80-90 dollari e non sono davvero male. Ma se vai da Ann Taylor, dove sono stato io, il maglioncino di cashmere per la mamma costa circa 200 dollari, ma con lo sconto e l'euro forte conviene. Premetto un'altra cosa: è tutto MADE IN CHINA! Ci ho provato, ma non ho trovato nient'altro. Anzi, no: ho trovato una maglia MADE IN ITALY, ma era firmata MAX MARA e dopo aver visto il prezzo sono fuggito urlando come un matto in preda alla disperazione dal negozio, con apparente sgomento delle commesse!
  Alle 9:17 AM Blogger LCL ha fatto una pausa per dire:
O cazzo.
Anche io ho preso il maglione di cachemere alla mamma. Però dolcevita: mi salvo dalla banalità?

Per il resto... non ho ancora PENSATO ai regali... è grave?