venerdì 6 aprile 2007

Una banalità (che però fa sempre discutere)

Come mai, non appena una donna si mostra particolarmente scontrosa o acida sul lavoro (ma non solo!) viene tacciata di "iena lunatica", "schizzata paranoica", "donnetta impulsiva affetta da PMT"?
Mentre invece se è un uomo ad essere incazzoso, burbero, permaloso, il suo atteggiamento è considerato come la naturale conseguenza di seri problemi sui massimi sistemi o espressione di forte personalità e quindi comunemente accettato?
Premetto che non sopporto le donne che per darsi un tono si mostrano sempre ombrose, scostanti, e che infarciscono i propri dialoghi telefonici di parolacce degne di uno scaricatore di porto. Tuttavia, non le giudico iene mestruate. Le giudico sfigate, così come gli uomini che arrivano a scrivere parolacce ai colleghi via mail con mezzo mondo in copia conoscenza, tanto per far capire che con loro non si scherza.
Detto ciò, è vero che se talora reagiamo in maniera impulsiva, abbiamo i nostri motivi. Uno di questi è che se osiamo aprir bocca qualcuno subito ci dice "come sei acida, non hai trombato"? E la cosa ci fa incazzare ancor di più.
Inoltre, la mia fantastica esperienza lavorativa mi ha spesso portato a contatto con colleghi uomini che reagiscono in base alle loro altalenanti lune mattiniere, pomeridiane e serali, e che a volte ti trattano come una merda a volte ti portano il caffè, così, con una periodicità priva di alcun senso se non quello che segue le maree. Altro che PMT, ragazzi.
Vogliamo generalizzare? Facciamolo. Potrei dire che le donne incamerano a lungo per sfogarsi all'improvviso con mesi di ritardo e senza alcuna ragione apparente, e che gli uomini invece sfogano sempre tutto subito e poi dimenticano. Forse è vero: se è un luogo comune un motivo ci sarà. Forse è vero che gli uomini dimenticano subito, mentre le donne restano incazzate per giorni interi (che non sono necessariamente "quei" giorni).
Abbiamo i nostri motivi. E forse se non li spieghiamo è perchè riteniamo più conveniente essere considerate "iene" piuttosto che spiegare il motivo di incazzatura e trovarci a dover fare i conti con molte cose. Meglio sorvolare, alle volte.

Ah, per la cronaca, oggi mi girano vorticosamente le balle.

Etichette:

 
Di Tengi |

15 Commenti:

  Alle 8:28 AM Anonymous LCL ha fatto una pausa per dire:
Eh no! A me questa cosa proprio non va giù, non riesco a capire per quale motivo voi donne dobbiate sempre trovare una scusa per lamentarvi, per spaccarci le palle (scusa la volgarità, ma vorrei farti capire che non sto scherzando, a volte siete così noiose), per farci pesare il nostro essere uomo. Sai cos'è l'invidia penis? Ecco. Vai dallo psicanalista che magari mentre ti aggiusta le rotelle ti (e ci) spiega anche perchè devi vestirti o come una suora in clausura o come una baldracca di periferia.
  Alle 8:30 AM Anonymous LCL ha fatto una pausa per dire:
Tengi! Mi ha fatto proprio piacere leggere il tuo post! E già che ci siamo ti auguro una buona Pasqua a te e a tutta la tua famiglia!

Spero che la possa passare bene... e prima o poi riuscerò a farti accettare un caffè offerto da me!

Stammi bene cara!
  Alle 8:32 AM Anonymous LCL ha fatto una pausa per dire:
Commenti? Io? Blog? Eh? Parlato male? Cambiato idea? Ma io? Quando? Ma cosa dici? Negatività? Positività? Cambio di umore? Cambiato idea?

No, guarda, non so di cosa tu stia parlando... e sappi che io non dimentico mai niente, sono coerente con le mie idee e sono dello stesso identico umore (ma la divisa di un altro colore). Come tutti gli uomini, d'altronde.
  Alle 8:36 AM Anonymous Annalisa ha fatto una pausa per dire:
Grazie a enrambi, dal più profondo del cuore :-)
  Alle 8:39 AM Anonymous Annalisa ha fatto una pausa per dire:
p.s.: e tutta la mia ammirazione a Tengi, che, nonostante tutti i validissimi motivi per cui oggi è più nervosa del solito, è riuscita a far parte a noialtre delle sue ambasce, deliziando questo inizio mattinata che si presenta arduo.
  Alle 8:47 AM Blogger Mattia ha fatto una pausa per dire:
Di' la verita'.
Hai le tue cose vero?
=P
  Alle 9:13 AM Anonymous maldive ha fatto una pausa per dire:
Molto spesso mi è capitato di sentirmi dire che ho un atteggiamento "maschile" nei confronti di certe situazioni, infatti io non sono una che incamera per poi esplodere...io esplodo subito, se necessario, e poi mi passa in fretta...non sopporto chi tiene il muso per giorni, non sopporto quelli che sono palesemente incazzati e non dicono il perchè e uno li deve supplicare con "Cos'hai? Cosa c'è che non va? Sei arrabbiata?"...
  Alle 9:57 AM Blogger Captain's Charisma ha fatto una pausa per dire:
Oddio, ma che è una zona di battaglia il tuo ufficio ? le mail in copia con gli insulti...maddai...
p.s. ma che è sta pmt ???
  Alle 11:43 AM Anonymous Sore ha fatto una pausa per dire:
*** Parental Advisory : maschilist content ***

Visto che la Tengi ha le balle girate, ne approfitto ... :-)))


Le fasi della donna e i suoi cambi di umore

1) "Pillolismo" (età 18/28 anni)
E' quella fase della vita in cui la Donna risulta talmente insoddisfatta del mondo che la
circonda che per ritrovare la felicità ricorre all'abuso di psicofarmaci piu o meno potenti.
In questa fase l'umore è altamente instabile e passa da momenti di euforia selvaggia che puo'
sconfinare in una pseudo ninfomania per poi piombare in stati di cupo sconforto tendente al
suicidio o nel matrimonio.
In questo mare agitato è difficilismo capire come affrontare la Donna.
L'Homo Sapiens quindi liquida la situazione con la classica frase "lasciala stare : ha le sue cose."


2) "Sindrome del doberman" (età 29/38 anni)
Come risaputo alcuni doberman hanno un "difetto di fabbrica" : il cervello cresce ma la
loro scatola cranica no. Quindi arriva il momento in cui il cervello scoppia e la Donna parte
per la tangente : fa cose che non avrebbe mai pensato di fare in vita sua.
Se ,a causa del "Pillolismo", ha deciso di sposarsi adesso è il momento in cui vuole a tutti i
costi un figlio, senza chiedere il parere del partner.
Gli amici e le sue amiche (ancora immuni dalla sindrome) non la riconoscono piu'.
Entrambi la liquidano con la classica frase "lasciala stare : ha le sue cose."


3) "Mucca Pazza" (età 39 anni in poi)
Questa è l'apoteosi del ciclo esistenziale della Donna.
Le poche sinapsi rimaste integre dopo la "Sindrome del doberman" vengono completamente annientate
da questo pseudo-morbo, dichiarandone l'estinzione.
Da qui è stata tratta la famosa pubblicità dell'acqua povera di sodio ("C'è nessuuuuuno ?").
I pubblicitari si sono ispirati alla desolazione sinaptica del soggetto in fase avazanta.
In questa fase la Donna perde contatto con il mondo circostante e vive una realtà parallela
dove fagocita tutto cio' che la circonda con lo scopo di soddisfare il suo Ego.
Quest'ultimo prende il sopravvento e risveglia nella Donna la consapevolezza maturata nei secoli
di evoluzione.
L'universo perde la sua concezione finor consociuta per assumere una struttura Donna-centrica.
Non esiste piu' nessuno, solo lei.
Se, a causa del "Pillolismo", ha deciso di sposarsi e se, a causa della "Sindrome del doberman"
ha deciso di avere un figlio, adesso decide di divorziare per vivere una seconda vita dove
poter fare tutto quello che non ha fatto prima.
Gli amici e l'amante (le amiche le ha ormai perse tutte) non la riconoscono piu' e quindi
la liquidano con la classica frase "lasciala stare : ha le sue cose."


Buona Pasqua a tutti !!!
  Alle 1:23 PM Blogger Fassbinder ha fatto una pausa per dire:
The lunatic is on the grass
Cantavano i Pink Floyd

Le lunatiche sono grasse :)
  Alle 1:33 PM Anonymous Annalisa ha fatto una pausa per dire:
:-D
Grazie anche a Sore e a Fassbinder, dalla più profonda e letale fase *Mucca Pazza*.
Ora butto via le pilloline che ho conservato dalla fase *pillolismo*. Non mi servono piu', da che ho scoperto che al mondo ci siete.
  Alle 2:46 PM Anonymous Sore ha fatto una pausa per dire:
Annalisa : dimenticavo ... i soggetti caratterizzati da un'alta dose di autoironia sono immuni alle tre fasi ;-) :-))))

Autoironia = Saggezza !!
  Alle 4:08 PM Blogger mae ha fatto una pausa per dire:
Tanti Auguroni di Buona Pasqua !! :**
  Alle 6:05 PM Blogger Marci ha fatto una pausa per dire:
Ma ancora a generalizzare su queste cose??? Ma non se ne può più, per favore!!! Per me se a uno/a gli/le girano le balle/o qualcos'altro è perché avrà qualche motivo, indipendentemente dall'aver trombato, dai geni, o da cos'altro mi potrei inventare. Ognuno si comporta secondo il proprio istinto o raziocinio, non indipendentemente dall'affare che ha o non ha in mezzo alle gambe. Tengi cara, anche NOI uomini abbiano i nostri motivi, nel senso che ogni individuo ha i propri, più o meno validi. A parte la polemica, cerchiamo di non scendere a livello di "Uomini e Donne": quello in TV basta e avanza. Purtroppo! Enjoy!
  Alle 12:47 AM Anonymous moulin rouge ha fatto una pausa per dire:
ma tu non sarai mica una di quelle che quando gli rode il culo butta in mezzo cose e persone che non c'entra nulla? così, per sapere...