martedì 25 settembre 2007

The september guest #1

The september guest - Forse, la parte migliore di voi
Puntata #1 - Un altro grido nella notte
Nella casa silenziosa, i due dormono placidamente. O meglio, lei dorme placidamente. L'Ospite invece si è coricato da poco, e ancora indugia nella fase di dormiveglia. Tanti pensieri si accumulano in quella testolina. Le cose fatte durante il giorno, le cose da fare, i visi dei clienti, le richieste da soddisfare. Tanti pensieri e anche qualche preoccupazione.
Se ci pensate bene, è una costante: gli ospiti della nostra vita sono sempre indaffarati e ipercinetici. Essi vengono da noi a trascorrere qualche settimana di lavoro dal sapore vacanziero: le loro preoccupazioni, i loro impegni sono stemperati dal clima di attesa e di speranza che porta loro il fatto di essere in una città nuova. Nuove persone da frequentare, nuovi luoghi da esplorare, nuove strade da imparare. La scoperta si fa vita, la novità si fa aria da respirare, fresca e frizzante ogni giorno.
Con tutto ciò, le notti diventano la parte più critica del vivere a due. Se di giorno le abitudini non sono più di tanto sconvolte dalla presenza novella che alberga nella casa, ecco che la sera e la notte sono portatrici sane di potenziali contrattempi, deliri, cambi di programma e... odiose idiosincrasie.
Lo spazzolino dell'Ospite riposa ancora là, nel bicchiere, le setole divaricate. Qualche felpa in più trova comoda stampella negli schienali delle sedie. Un paio di occhiali da sole, le sigarette. Un i-pod abbandonato sul tavolo. Sullo stendipanni, un paio di jeans dalla taglia sconosciuta. L'Ospite comincia a necessitare di lavatrici, ecco.
L'Ospite questa notte non riesce a prendere sonno, come dicevo, e si rigira nel letto. Lei invece è già in fase REM inoltrata, e sta sognando un collega. C'è di bello che, per i motivi che ho detto prima, gli ospiti quasi mai riescono a star fermi e, anzichè addormentarsi dopo una mezz'oretta di totale inattività, hanno questa bella abitudine di trascinare fino all'ultimo le cose che amano fare, fino a quando non stramazzano a letto stanchi morti e con la bocca aperta. Leggere, scrivere, telefonare, mandare messaggi. Ho detto, mandare messaggi. L'Ospite della nostra storia ama mandare messaggi e continua a mandarli finchè non si corica nelle immediate vicinanze della sua cortese compagna di casa.
Gli Ospiti hanno sempre tante cose da raccontare agli amici lontani. E soprattutto, gli Ospiti hanno sempre qualche amico licantropo che, come loro, non riesce proprio a prendere sonno. E così, come era prevedibile, il messaggio dell'Ospite poco dopo riceve una risposta.
Ehiiiiii, c'è posta per teeeeeeeeeeeeeeeeee!!!
Nel silenzio della casa irrompe un urlo atroce di un bambino di quattro anni a tutto volume. E' la suoneria dell'Ospite. Gliel'ha registrata suo nipote. Ed è, come dire, simpatica.
Cazz'... mormora l'ospite.
Lei sbarra gli occhi ma stavolta non balza più seduta sul letto chiedendo cosa c'è cosa c'è in preda all'ansia. Ormai ha capito.
L'ospite fa plin plin plin e risponde al messaggino con un altro messaggino.
...
Ehi, c'è posta per te....
Nel silenzio della casa, un lieve sussurro di un bambino di quattro anni a volume medio, diciamo tra le due e le tre tacche.
Lei pensa che la parte migliore di sè avrebbe escluso la suoneria del tutto. La parte migliore dell'Ospite invece l'ha solo diminuita di un paio di tacche. Ma va bene così. Del resto, la parte peggiore di lei fa cose ben peggiori della parte peggiore dell'ospite.
Pertanto si gira sull'altro fianco e riprende a sognare il collega.
Sarà un lungo inverno, questo.

Etichette:

 
Di Tengi |

22 Commenti:

  Alle 7:42 PM Anonymous Ossidiana ha fatto una pausa per dire:
Suggerire all'ospite di mettere la vibrazione nel cell????
  Alle 7:58 PM Anonymous LOSPITE ha fatto una pausa per dire:
Ossidiana (MA CHE NOME è?!!) ti assicuro che in quanto ospite avevo pensato a tutto ciò, ma se non l'ho fatto è perchè necessito x quastioni di lavoro (sigh!quello comanda un pò la vita di tutti noi)di dover sentire il cellulare anche di notte (No!NON FACCIO L'ESCORT!).
Cara Tengi, come dire...Sì,lo so ogni tanto bisogna infarcire questi post anche di mezze verità, ma ti consiglio di non tirare troppo la corda sennò le lenzuola non te le stiro più.
Quindi mi trovo qui a precisare che è vero bene o male tutto ciò che hai scritto quassù, tranne che:
1)il PLIN!PLIN!PLIN! non significava il mio tasteggiare per mandare la risposta, bensì per tagliare all'istante le corde vocali di mio nipote.
2)Il secondo sms ricevuto era, per l'appunto,con la suoneria al livello minimo.
Cara Tengi, piccola iena d'ufficio, sappi che Ti Voglio Bene COMUNQUE, anche perchè mi stai rendendo un quasi protagonista della tua blogosfera.
E con questo auguro una buona serata a tutti e ti raggiungo all'aperitivo.
  Alle 8:16 PM Blogger BlackMamba ha fatto una pausa per dire:
La cosa si fa sempre più interessante...In ogni caso, se mi trovassi nei panni dell'Ospite,provvederei a regalare una bella confezione di tappi per le orecchie alla tengina:che te ne pare?

ps (i migliori son quelli in cera)
  Alle 10:15 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
ah, IO mi devo mettere i tappi di cera???
sto perdendo ogni diritto sulla mia casa e sul mio blog... :-(
  Alle 10:25 PM Anonymous LOSPITE ha fatto una pausa per dire:
Rientro a casa.La prima cosa che noto:anche l'I-pod non è più là.Anche l'I-pod ora si trova nella sua nuova alcova,raggomitolato nel suo filo bianco,schiscio schiscio, quasi in grado di percepire l'astio che aleggia fermo e stantio nell'aria.Caro compagno di lunghi pomeriggi di sole, non temere:presto o tardi torneremo entrambi alla routine della vita di sempre., dove i tuoi auricolari potranno penzolare felici ovunque tu voglia...anche dalla tazza del cesso.
  Alle 10:55 PM Blogger S.B. ha fatto una pausa per dire:
Ma perchè, l'ospite rimane tutto l'innverno ? :-)
  Alle 11:21 PM Anonymous LOSPITE ha fatto una pausa per dire:
Beh,visto l'andazzo della NEANCHEPRIMASETTIMANA...vedrò di trovare presto rifugio altrove. C'è qualcuno di voi che si offre?
  Alle 1:26 AM Anonymous milla ha fatto una pausa per dire:
Pensa che almeno non hai un ospite che ti costringe a PARLARE tutta la notte tipo pigiama-party delle medie ;)
  Alle 9:01 AM Blogger Velenero ha fatto una pausa per dire:
un paio di jeans dalla taglia sconosciuta.

Questa frase è sinceramente inquietante...

Inoltre, sarei curioso di sapere di quali nefandezze si è macchiata la tua parte peggiore... :D
  Alle 9:18 AM Anonymous LCL ha fatto una pausa per dire:
Caro lospite, spero che il tuo pigiamino sia decoroso quando la Tengi ti sbatterà fuori di casa in piena notte e ti troverai a dormire in stazione...
  Alle 10:53 AM Anonymous McManus76 ha fatto una pausa per dire:
Io avrei AMMAZZATO a randellate, l'ospite, per molto meno.
SUONERIA??????
SUONERIA DI NOTTE mentre io dormo a metri due di distanza????
Ma neanche a mezza tacca.
Se ti faccio tenere la vibrazione già mi puoi baciare i mocassini,
che a me pure la lucetta dello schermo mi dà ai nervi.

VESTITI IN GIRO OVUNQUE PER CASA MIA????
Casa mia = abitudini mie = regole mie. Se poi voglio far deroghe per amicizia è un altro discorso, ma le deroghe arrivano solo ed esclusivamente per mia infinita magnanimità, e di fronte a un contegno degno di un principe gallese.

Io l'ospite l'avrei già ammazzato da giorni.
  Alle 12:01 PM Anonymous spora ha fatto una pausa per dire:
that's amore!
  Alle 12:20 PM Anonymous alebino ha fatto una pausa per dire:
un ospite che ti stira le lenzuola?? Ma è adorabile!! Che ne dici di passare anche da me? Fai anche le camice? Dimmi di si ti prego!!!
  Alle 1:03 PM Anonymous LOSPITE ha fatto una pausa per dire:
McManus:...beh, se proprio vuoi parlare di lucette, meglio se ti rivolgi direttamente a Tengi,in confronto al suo cellulare l'astronave madre di E.T. non è un'astronave.
spora:amore tra chi?Tra me e Tengi o tra me e te?...
Alebino:camicie e tutto ciò che vuoi
  Alle 2:33 PM Anonymous Annalisa ha fatto una pausa per dire:
Vorrei che rispondeste a S.B.
L'ospite rimane tutto
l'in-v-f-erno?
  Alle 2:36 PM Anonymous alebino ha fatto una pausa per dire:
Tengi il tuo ospite è un sogno che si avvera! io preparo i mucchietti eh!
  Alle 2:36 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
piacerebbe saperlo anche a me.
  Alle 4:13 PM Anonymous LOSPITE ha fatto una pausa per dire:
Annalì, tanto si sa che dopo un pò il pesce PUZZA!
Alebino, oltre i mucchietti comincia a preparare anche un posto letto, please...
  Alle 4:21 PM Blogger MOZ ha fatto una pausa per dire:
Non hai una terrazza? Un giardinetto, uno scantinato... Fagli trovare li la sua roba: guarda come smetteranno i messaggini notturni...
:)
  Alle 4:37 PM Blogger BlackMamba ha fatto una pausa per dire:
ricordatevi che L'OSPITE E' SACRO (così si dice, e tanto io posso fare la furba perchè non vivo a Milano,quindi non rischio che venga da me,ghghgghgh)
  Alle 8:04 PM Blogger vipera76 ha fatto una pausa per dire:
Un lungo inverno che passerò bloggando, soprattutto con le simpaticone intelligenti come te!
Un Bacio.
Vipera, viperetta, viperella o viperaccia fai te (noto che ami "distorcere" affettuosamente i nomi dei blog);-)
  Alle 12:03 PM Anonymous Domiziano Galia ha fatto una pausa per dire:
Alebino prepare un posto letto che LOSPITE si trasferisce da te e così libera il posto per me a casa di Tengi. :D