domenica 9 settembre 2007

Uno sport alternativo

Telefonata:

- papà, come è finita ieri la partita Italia - Nuova Zelanda?
- (in sottofondo giungono echi da stadio di rugby) ah, cosa vuoi... 76 a 14... ci hanno stracciati
- mhhh beh ce lo aspettavamo
- eh si... potevano essere 21 anzichè 14 perchè all'ultimo minuto abbiamo fatto meta ma.. cambia poco
- eh beh, dai...
- è stata una batosta... ah, sono avvilito! (ironico)
- contiamo sulle prossime partite
- vabè che sono forti, ma avremmo dovuto esordire con una prestazione più dignitosa (serio)
- lo so
- comunque grazie, grazie... delle condoglianze, eh eh eh (divertito)
- ciao
- ciao
Mentre riattacco, lo sento che dice a qualcuno:
- era mia figlia che voleva sapere il risultato della partita...
(l'ultima sillaba della parola partita svela un pizzico di commozione e di orgoglio paterno, mentre i puntini di sospensione indicano che l'attenzione si è già spostata verso il campo di fronte, la palla ovale, e una squadra di ragazzi)

Sarà un caso, ma in questo breve scambio di battute non ho notato nessuna espressione del tipo:
ci hanno rubato una meta
erano fallosissimi
arbitro venduto
... e comunque noi non facciamo pace coi francesi, tiè!
scelte sbagliate dell'allenatore
i tifosi italiani contestavano Domenech, non l'inno

il fattore nervosismo
il fattore stanchezza
lasciamo parlare il grande assente, un anno dopo
troppo tecnici
poco tecnici
è che l'allenatore avversario dall'alto vedeva meglio la partita
è il problema del gioco all'italiana
non è una gara decisiva, eccheccavolo!!!
il potere degli sponsor
la vera sfida è la prossima. con tre punti in più era meglio. con tre punti in meno, beh, è peggio.

Etichette:

 
Di Tengi |

16 Commenti:

  Alle 12:55 PM Blogger Lemi ha fatto una pausa per dire:
E' da un anno e mezzo che ho scoperto il rugby e lo considero lo sport definitivo.
Bella testimonianza, tengi!
  Alle 1:54 PM Anonymous z3ro ha fatto una pausa per dire:
il rugby è bellissimo... il calcio non è più uno sport.

Concordo pienamente con il tuo topic;)
  Alle 5:56 PM Anonymous Francesca ha fatto una pausa per dire:
Concordo: il calcio non è più uno sport.
Che emozione quando con la pipeband abbiamo suonato l'inno scozzese al 6 nazioni!
Saluti
  Alle 8:43 PM Blogger Velenero ha fatto una pausa per dire:
Quindi, ammesso che il rugby guadagni maggiore popolarità in Italia, non vedremo mai quelle scene al bar in cui tutti gli avventori si comportano come il C.T. della Nazionale? :)
  Alle 8:56 PM Anonymous grappoli ha fatto una pausa per dire:
forza, tecnica, astuzia, arte e sportività...il rugby è un signor sport! Il calcio è adagiato su allori ...non è più uno sport, è quasi una commedia del Bagaglino!
  Alle 10:09 AM Blogger S.B. ha fatto una pausa per dire:
Il perchè è semplicissimo: il rugby è uno sport, il calcio un gioco. Infatti si chiama "gioco del calcio", poi vogliono spacciarlo per sport ma ultimamente di sportivo non ha proprio niente !
  Alle 11:43 AM Blogger majorTom ha fatto una pausa per dire:
Concordo.
Però c'è un ma.
Il calcio, se mantenuto a livelli di decenza (l'attuale non è più "sport" da anni) è più democratico.
Anche una mezzasega come Maradona può diventare il migliore del mondo.
Nel Rugby se madrenatura non ti fa in eccesso col cavolo.
Idem per il basket.
Le rarissime eccezioni confermano la regola.
  Alle 12:03 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
beh Maradona era quel che era ma i piedi ce li aveva buoni.
E così nel rugby bisogna essere grossi. E per di più veloci. Non flessuosi come gazzelle, ma veloci.
Ogni sport ha i suoi requisiti, credo.
Ogni disciplina sportiva.
  Alle 12:25 PM Blogger majorTom ha fatto una pausa per dire:
Certo Tenji.
Ma nel calcio (e nel tennis, e nel golf....) se palleggi 20 ore al giorno magari bravino diventi anche se non sei un superman.
Nel rugby, ma vale anche per altri sport come il basket, ci vuole la genetica a monte.
  Alle 7:26 PM Anonymous grappoli ha fatto una pausa per dire:
Concordo solo in parte..
Dominguez non era un bisonte, ma è stato il più grande giocatore che l'Italia abbia mai avuto e uno tra i migliori al mondo. Poi, ovvio, non puoi essere Martufello se vuoi fare il pilone...e, comunque, l'allenamento dice tanto: se giochi a rugby e sei portato, se madre natura non ti ha fatto grosso lo diventi con l'allenamento...altrimenti muori!
  Alle 1:03 PM Anonymous ciccio ha fatto una pausa per dire:
perchè il rugby non è malato come il calcio, ecco perchè :)
  Alle 6:48 PM Anonymous Annalisa ha fatto una pausa per dire:
Beh, mio marito ha giocato a rugby dai dodici ai quarant'anni; mio figlio ci gioca da due. Nelle squadre c'è gente di tutte le misure. Un eccezionale mediano di mischia-apertura della squadra della mia città, convocato (ai tempi) anche in serie A, dove ha comunque rinunciato ad andare, non mi superava in altezza (uno e 60) e di certo era anche meno di me come peso. Eppure. Avete mai curiosato in una squadra di rugby di ragazzi? Guardate che ce n'è di tutte le misure. Ed è vero che la velocità serve, ma dipende dal ruolo. Mio figlio non è particolarmente veloce, ma è già un bel medianino :-) Promettente.
E un suo amico che è bem in carne, forse non avrà grande csatto, ma è un fantastico piloncino :-)
E, ahimè, quello che dice Velenero è vero: infatti, noto che lo zoccolo duro del rugby vede male questa improvvisa popolarità, perché teme catastrofi e inquinamenti. Fino ad ora, insomma, dire "gioco e rugby e non vedo un soldo e non è colpa dell'arbitro ecc. ecc." era un vanto. E qualcuno cominica ad aver paura che tra un tot di anni non sarà possibile vantarsene più. Mah...
(e lo sapete che la Rai non trasmette le partite perché pare che volesse lei i soldi per farlo?)
  Alle 8:30 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
il rugby presenta molteplici fogge e colori...
grazie
  Alle 3:10 PM Anonymous emptyspiral ha fatto una pausa per dire:
L'uomo è un ex terza linea, quando era "giovane" ha giocato nel cus.
Al suo compleanno gli ho regalato la combat ufficiale con il suo numero.
Sabato avevo la casa invasa, visto che posseggo il connubio sky sport + plasma 42".
Sono qualificata come pro rugby?
  Alle 3:16 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
direi proprio di si!
  Alle 5:14 PM Blogger chicca2007 ha fatto una pausa per dire:
dico solo: abbasso il calcio! viva il rugby!
e abbasso i calciatori e viva i rugbisti!!