martedì 4 marzo 2008

Far riemergere il sommerso

Ora che ho avuto modo di conoscere alcuni dei miei lettori e scambiare dati e account vari, accade che alcuni commenti ai post mi arrivino direttamente via chat.
Immagino che tale processo di trasferimento della comunicazione dalla prima linea alle retrovie sia comune a molti blogger praticanti, e sebbene sia consapevole di non poterlo arrestare in alcun modo, continuo comunque a preferire i commenti "veri", e la sensazione che si prova nel veder salire il contatore.
Come già dissi: diamine, sennò il blog cosa lo aprivo a fare?

Citerò ora i commenti al post precedente:
1) "Sudando in mezzo alle tette" Che artista
2) Donnetta mai
3) letto...
4) si bello
Magari il fatto di scrivere un commento che fosse visibile a tutti obbligherebbe i suddetti ad essere un po' meno criptici e sintetici, che ne dite?

Etichette:

 
Di Tengi |

9 Commenti:

  Alle 3:20 PM Anonymous Squonk ha fatto una pausa per dire:
Ha ragione, santocielo. Glielo dica: "adesso vai e riscrivi tutto nei commenti, perchè io voglio averlo più lungo degli altri, ecco".
Se vuole, le contrattualizzo una proposta di collaborazione, un commento da quindici righe al giorno. Tariffe modiche.
  Alle 3:34 PM Blogger Brian ha fatto una pausa per dire:
Certo che se la domanda in chat fatta dal blogger in questione è:

"Visto il mio post di oggi?"
cosa pretendi?????

Baci
Brian
  Alle 3:45 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
non prima di averti chiesto se vuoi un caffè, però
  Alle 6:25 PM Anonymous Talissia75 ha fatto una pausa per dire:
ciao, sono una tua nuova "collega" di blog!!!
:)
  Alle 6:39 PM Anonymous Annalisa ha fatto una pausa per dire:
Io non c'ho la chat :-)
Continuo a scrivere qui.
Però certe volte mi viene corto.
Il commento, dico.
Certe volte mi fai ridere e dico: che glielo scrivo a fare? Le dico che rido? Che ho riso quando ho letto la descrizione di lei che va a sedere per aria e si spiaccica giù da qualche parte (scena da film)?
Le faccio commenti scemi quando qui sono tutti così brillanti e spiritosi?
Allora a volte sto zitta (e rido).
Altre volte scrivo (scrivo poco ma scrivo).
Altre volte penso.

p.s.: la prossima volta che vengo a Milano mi metto il distintivo :-)
  Alle 9:10 PM Blogger Melina2811 ha fatto una pausa per dire:
Ciao e buona serata da Maria
  Alle 9:29 PM Blogger Kylie ha fatto una pausa per dire:
Io gestisco tre blog con grande fatica, ma è una bella soddisfazione quando arrivano commenti e punti di vista diversi.
Un abbraccio
  Alle 8:44 AM Blogger Presveva ha fatto una pausa per dire:
nobilissima causa.
  Alle 10:52 AM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
bel post...