sabato 7 luglio 2007

La scelta sbagliata nel posto sbagliato e al momento sbagliato

Ovvero, del recarsi a fare la ceretta nel solito posto dove ti trovi bene e quando la ragazza che di solito ti fa la ceretta ti pone la domanda di rito -normale o brasiliana- decidere che è giunto il momento dopo tutti questi anni di provare la tanto famigerata brasiliana pensando erroneamente ho fatto trenta faccio trentuno dato che devo andare al mare per poi scoprire che la simpatica ragazza sarda che di solito ti fa la ceretta quel giorno è incazzosa come una iena perchè ha scoperto da poco che il ragazzo con cui convive da sei anni le ha messo le corna e senza dirle un cazzo si è messo con un'altra e gliel'ha pure portata in casa e non fare in tempo a dirle no aspetta ho cambiato idea la brasiliana non la voglio più che lei ti ha già rivoltato come una cotoletta con la determinazione di chi non vuole sentire ragioni e ha già iniziato a compiere il fatal scempio con una serie di strappi in sequenza ravvicinata che non hai neanche il tempo di gridare tutto il dolore che hai dentro e pensare alfine oggi non era proprio giornata da brasiliana che tanto si sa che nessuno poi la nota e io mi sono fatta lo stesso torturare da una ragazza sarda per carità simpatica ma con qualche problema di cuore di troppo che mal si accorda con la delicata manualità di una depilazione a base di ceretta al miele.

Ma poi io mi chiedo: le brasiliane si fanno la ceretta alla brasiliana o è come la storia del prosciutto di praga che a praga non esiste?

Etichette:

 
Di Tengi |

18 Commenti:

  Alle 7:58 PM Anonymous ciccio ha fatto una pausa per dire:
ma com'è la ceretta alla brasiliana, scusa?
(si accettano eufemismi)
  Alle 9:09 PM Anonymous Domiziano Galia ha fatto una pausa per dire:
E' la prima puntata della famigerata rubrica erotica di Tengi? Cominciamo proprio col botto eh? :)
  Alle 9:23 AM Anonymous Annalisa ha fatto una pausa per dire:
Caro D&G, se tu sapessi da quale profondità viscerale di dolore sale il grido di cui parla la Tengi, non parleresti di erotismo, proprio no.

(ma comunque, sì, cos'è 'sta brasiliana?)
  Alle 9:45 AM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Annalisa mi hai tolto le parole di bocca.
Cercasi uomo che spieghi agli altri uomini che cos'è la brisiliana.
Dai, fatemi fare due risate, oggi che è lunedì!
:-)
  Alle 9:54 AM Anonymous Alessia ha fatto una pausa per dire:
La depilazione dell'inguine si distingue in normale e brasiliana.
Quella normale è quella che toglie i peli, diciamo, di una ampietta tale da stare sotto la mutanda (o il costume).
La brasiliana è adatta ai costumi moooolto sgambati, e quindi si parte dai lati dell'inguine e si arriva più al centro rispetto alla depilazione normale.
Inutile dire che la brasiliana, andando più vicino a zone delicate, faccia un male porco perchè toglie peli più spessi e ravvicinati!
mi sono spiegata?
  Alle 10:00 AM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
brava alessia, anche se volevo vedere quanto ne sapevano i nostri maschietti sul tema...
:-D
  Alle 11:28 AM Anonymous La segretaria perfetta. ha fatto una pausa per dire:
'Orca vacca... ma che sei pazza???
  Alle 11:40 AM Anonymous nORgE^ ha fatto una pausa per dire:
l'ho sempre detto io che bisogna investire nella ricerca sul laser
  Alle 11:52 AM Anonymous ciccio ha fatto una pausa per dire:
eh no, fermi tutti.
w il pelo pubico
  Alle 1:01 PM Anonymous palladipelo ha fatto una pausa per dire:
Nè ho fatte due di queste cerette nella mia vita... poi mi sono "disintossicata"!
  Alle 3:25 PM Blogger Sara ha fatto una pausa per dire:
uh che dolore.. tengi ti sono vicina! però almeno puoi andare tutta sgambettante in vacanza e vantartene! eheh
  Alle 5:08 PM Blogger Velenero ha fatto una pausa per dire:
Da maschietto posso solo aggiungere (e correggetemi se sbaglio) che il sottoporsi alla ceretta brasiliana permette in seguito di sfoggiare un'acconciatura cosiddetta "alla mohicana"...
  Alle 5:29 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
si ma non è detto.
comunque grazie, mi hai fatto ridere.
  Alle 6:00 PM Blogger Velenero ha fatto una pausa per dire:
sempre felice di essere riuscito a strapparti una risata... :)

(il verbo strappare non è usato a caso...)
  Alle 4:33 PM Anonymous Spora ha fatto una pausa per dire:
Confermo che le brasiliane si fanno la brasiliana.

Precisione tecnica: la portata della brasiliana scende di parecchio nelle retrovie, visto il costumino a tagliascoregge.

Fine.
  Alle 9:49 PM Anonymous Blimunda ha fatto una pausa per dire:
Io so solo h la ceretta (normale, eh, non brasiliana) l'ho fatta una volta sola, ho urlato con tutto il mio fiato, dopodiché crema forever. Ah ma è peggio. Ah ma ricrescono di più. Ah sì sì echissenefrega. Lontani da me con la cera.
  Alle 2:23 AM Anonymous milla ha fatto una pausa per dire:
Credo sia l'incubo di tutte le donne incontrare l'estetista incazzosa... tu pensa che io mi diverto a fare la ceretta alle amiche... se sto girata sono cavoli amari per loro (ma non sono sarda tranquilla :P )
  Alle 3:55 PM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
L'assenza di punteggiatura rende bene la disperazione di una scelta inconsapevole... Io tolgo tutto e non trovo che faccia poi tanto male... Molto peggio nelle ascelle!
E visto che anche vestita sembro molto più giovane di quel che sono, con la patatina alla luce del sole mi sento una vera Lolita :-D