mercoledì 7 marzo 2007

Di necessità virtù

Domani mi recherò alla giornata di esposizione di un importante partner tecnologico della nostra azienda. Ora, tale evento non suscita in me particolare interesse, se non per il fatto che almeno per un giorno potrò uscire dal canile, con la concreta possibilità di defilarmi in uscita prima del termine della giornata lavorativa canonica e riparare a casa prima del vespro.
Senonchè, leggendo il programma della giornata, vado a scoprire che nel pomeriggio è prevista una serie di workshop interattivi dedicati ai nuovi mezzi di comunicazione e aventi come oggetto il Web 2.0, qualunque cosa esso significhi (se qualcuno me lo spiega anzi mi fa un favore...).
Spulcia spulcia e leggo che si parlerà di cosine molto interessanti, tra cui You Tube, My Space, nell'era del "personal publishing". Tra i vari inglesismi di cui sono infarcite le presentazioni, mi è parso insomma di capire che si parlerà anche di blog, tanto che uno degli interventi sarà tenuto da un famoso comunicatore che imperversa anche nella blogosfera.
Piatto ricco mi ci ficco. Che sciccheria: questo evento, oltre ad evadere dall'ufficio, mi darà anche l'opportunità di saperne di più sul tema che più mi avvince durante le mie giornate lavorative. Mi sento quasi in debito verso la mia azienda. Ho detto quasi.
Il difficile sarà trovare una scusa per smollare i colleghi e andare ad ascoltare gli interventi in santa pace.

Etichette:

 
Di Tengi |

20 Commenti:

  Alle 10:13 AM Blogger Mattia ha fatto una pausa per dire:
ma comeeeee
domani e' la festa della donnaaaaaaa
non festeggi?
niente pasticcini?

=P
  Alle 11:21 AM Blogger MOZ ha fatto una pausa per dire:
Tre anni fa ho partecipato a Ginevra ad un corso di comunicazione (con particolare attenzione verso i nuovi strumenti): la relatrice (francese) parlava dei blog ed io ho pensato: "che "stron**ta 'sti blog"...

Riesco sempre a gurdare avanti! :)
  Alle 11:23 AM Blogger Marlene ha fatto una pausa per dire:
a me la cosa più carina che ci ha fatto fare la mia (ex)azienda è stato di farci lanciare giù per un fiume in piena dentro un gommone tutti bardati con caschetto e giubbotto ... forse volevano aiutare il governo a pagare meno pensioni!
  Alle 11:26 AM Anonymous Sore ha fatto una pausa per dire:
WEB 2.0 : cerca in google oppure
puoi leggere questo articolo
http://www.microsoft.com/italy/pmi/marketing/internetmarketing/web20.mspx

Sostanzialmente è l'evoluzione naturale di internet.

Con l'apparizione di "Second Life" siamo già oltre.
Nella prossima release (WEB 3.0) ci infileranno
direttamente nel coccige il cavo ADSL.
Non ci parleremo piu' : sms, mail e chat.
I libri e i quotidiani spariranno sostituiti
da monitor lcd arrotolabili collegati alla madre di
tutte le reti.
Non sogneremo piu' : non ne avremo bisogno.
Niente concerti, niente teatri.
Non ci muoveremo piu', tutto verrà da noi.
Quando incontreremo qualcuno che ci vorrà stringere la mano
verrà considerato atto osceno in luogo pubblico.

Altro che 1984.
Fantastico, vero ?

Se vuoi fare business brevetta la poltrona con connettore
ADSL anatomico incorporato.
Ti siedi...
UH! Come un senso di assorbimento ...
e sei connesso !

Pessimismo e fastidio.
  Alle 11:26 AM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Moz: dici che è già tardi per i blog? che sono aperte nuove frontiere della comunicazione? che ci conviene buttarci sul qualcos'altro?
Insomma, siamo già dei matusa?

Marlene: piuttosto "La corazzata Potemkin", se proprio.

Comunque nessuno che mi spieghi sto Web 2.0...
  Alle 11:31 AM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
grazie sore, appena ho 10 minuti leggo con calma. Interessante la tua proiezione: parlando di cavi nella schiena, mi sovviene lo scenario immaginato da Cronemberg in "ExistenZ", presente?
Vi prego andate a teatro.
  Alle 11:34 AM Blogger Marlene ha fatto una pausa per dire:
fra un mesetto...luttazzi...a teatro... poi racconto!
  Alle 11:38 AM Blogger Marlene ha fatto una pausa per dire:
per non parlare del caschetto collegato direttamente al cervello di Salvatore in Nirvana
  Alle 11:39 AM Blogger Marlene ha fatto una pausa per dire:
ehm... Salvatores...
  Alle 12:03 PM Blogger MOZ ha fatto una pausa per dire:
Ricorda che hai usato tu il termine matusa che se scherzo io sulla tua eta' poi ti incacchi!!

:DDDDDDDDDDDDDDDD
  Alle 12:08 PM Anonymous Sore ha fatto una pausa per dire:
No Tengi, non conosco ExistenZ.
Però ti consiglio "Tetsuo, the iron man" ... se riesci a resistere :-)

Sono tanti anni (troppi) che lavoro con i computer.
Sono solo degli elettrodomestici veloci, non scordiamolo.
Sarebbe come diventare schiavi di uno spremiagrumi o della lavatrice : c'è grossa crisi, vero ?
La nostra vita deve essere ben altro.
Quindi quando la gente sarà 'connessa' io continuerò ad
andare a cavallo, in barca a vela , a fare gite in montagna, visitare città, mangiare negli agriturismi,etc.
Insomma in mezzo alla natura e alla civilta' reale : da dove proveniamo.

Alla facciazza del WEB N.0
  Alle 12:27 PM Anonymous EverStill ha fatto una pausa per dire:
cavolo così avrai "contatti ravvicinati" con le nuove teconologie, spero poi farai un post dettaglaito se ci sono novità allettanti ;o) buona giornata

EverStill
  Alle 12:58 PM Anonymous Sore ha fatto una pausa per dire:
Rimanendo in tema di contrasto tra vita virtuale e reale, domani sera al nidaba di milano ore 22:30(www.nidaba.it) suoneranno i "Mama Bluegrass Band", formazione fresca fresca derivante dai Mamagoose con la band di Marco Castelli. Suoneranno il blues del profondo sud (le origini).

Si lo so : domani è la festa della donna. Vedremo di "fare la festa" alle donne :-))))

ciao,
  Alle 2:05 PM Anonymous maldive ha fatto una pausa per dire:
Voglio sapere chi è la blogstar del convegno! Fuori i nomi!!
  Alle 3:48 PM Blogger Captain's Charisma ha fatto una pausa per dire:
Mannaggia, poi allora mi diventerai una super-blogger ipertecnologicizzata...ma la mia ditta mai ste cose vero ?
  Alle 4:28 PM Anonymous PlacidaSignora ha fatto una pausa per dire:
Hai guardato se, fra i nomi di quella cosa al pomeriggio, c'è qualche blogger di quelli tecnici? (quelli che verranno anche allo ZenaCamp, per intenderci :-)
  Alle 4:36 PM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
Tengi..scusami ma mi stavo chiedendo il motivo per cui a fine mese prendi il salario.., tu hai capito?

Baci
Brian
  Alle 5:06 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
brian: io prendo il "salario" perchè lavoro a cottimo, in funzione del numero di siluri che ricevo...
  Alle 5:42 PM Anonymous nORgE^ ha fatto una pausa per dire:
[bravo, vedrai che ti diverti :D]

nome della blogstar?
  Alle 10:22 PM Anonymous spappari ha fatto una pausa per dire:
che st****ata 'sto second life
(vediamo se ci vedo lungo come il moz)