mercoledì 3 ottobre 2007

Ora che ci penso

Ora che ci penso il 27 settembre scorso questo blog ha compiuto un anno.

[Non mi piace tanto scrivere in preda alla sindrome da accartocciamento. Scrivere post che parlano di post, post che rimpiangono post mancati, post che vorrebbero più tempo per scrivere un post, post che vorrei, post che non posso, post che ciò da prendere il treno, post che son depresso. Post che si annoiano del loro essere post e vorrebbero essere farfalla per volare o ciliegia per farsi cogliere o premio nobel per aver qualcosa da dire, post che parlano del modo migliore per fare un post, post in potenza e mai in atto, post che torno tra cinque minuti, post che era solo per dirvi che sono vivo. Post che parlano di che cos'è un post, etica dei post, esegesi dei post - il post dei post postato sul blog dei blog! - Il mezzo che diviene il fine, il viaggio che diviene la mèta. La dinamica dell'immobilità, la staticità in duecento link. Questi post sono come prendere un treno per farsi un giro della stazione, come guardare la televisione spenta, come smontare una radio per arrivare ai transistor, come rosicchiare un libro pretendendo di gustarlo così. Sono come leccare un gelato al gusto di gelato.]

Pertanto, il trafiletto commemorativo in stile

è stato bello
come passa il tempo
ho fatto molto
vorrei fare di più
un anno è poco
due son tantini
manca il tempo
ma non le idee
siete voi lettori
il cuore del blog
siete voi lettori
il meglio che c'è

lo lascio fare a voi, nel caso vogliate.

Io intanto vado avanti con le mie storielle.
(ahem)
Mi è sempre piaciuta la cosiddetta pubblicità-traino. E così ne ho fatta una.
*-------------------------------------------------*
aoooooccchei
appppero'
sei la top
moderna
tu si che sei giusta
ahasi si
abbe' certo
di brutto
assi' a'
la mia amica

Prossimamente, una nuova Intervista d'Ufficio.
[Qui le altre]
*-------------------------------------------------*
Suggerimento: provate a indovinare l'area semantico-culturale cui appartengono le espressioni di cui sopra.

Etichette:

 
Di Tengi |

15 Commenti:

  Alle 7:17 PM Blogger Scuola di ladri ha fatto una pausa per dire:
auguri con effetto retroattivo
  Alle 7:53 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
grazie.
  Alle 1:31 AM Blogger xlthlx ha fatto una pausa per dire:
augufi.
  Alle 10:18 AM Anonymous Annalisa ha fatto una pausa per dire:
La pubblicità traino ha funzionato. Sono in attesa
Per il resto:
come passa il tempo
Hai fatto molto
sei il faro nel mondo dei blog
un anno è poco ed è tanto
eccetera
(auguri :-)
  Alle 10:41 AM Blogger majorTom ha fatto una pausa per dire:
ok il blog ha compiuto un anno e tu non gli fai neanche un regalino?
  Alle 10:47 AM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
xlthlx: mi gufi?
Annalisa: addirittura! (grazie da faroTengi)
@majorTom: suggerimenti? (intanto oggi ho deciso che rispondo a tutti, per fare un regalo a me)

ma insomma, non ci provate neanche a indovinare a quale area semantica appartengono tutte le espressioni lessicali citate nella pubblicità traino? eddai...
  Alle 11:33 AM Anonymous alebino ha fatto una pausa per dire:
ecco il nome! L'hai trovato!
AUGURI!!!
  Alle 12:10 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
ammesso che si chiami così...
grazie Alebino
  Alle 12:20 PM Blogger majorTom ha fatto una pausa per dire:
Beh, regalagli una blogga.
  Alle 3:16 PM Anonymous Domiziano Galia ha fatto una pausa per dire:
Ma solo io non sto capendo niente della pubblicità nonché dei vostri commenti?
  Alle 3:49 PM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
Auguri...

Baci
Brian
  Alle 10:34 PM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
Angurieeee

LaVale
  Alle 10:53 PM Blogger vipera76 ha fatto una pausa per dire:
Buon compleanno blog di Tengi!;-)
  Alle 5:07 PM Anonymous Fede ha fatto una pausa per dire:
Happy Birthday Mrs. Blogger!!
  Alle 6:39 PM Anonymous spora ha fatto una pausa per dire:
Ci dica signori' come s'arrangia sto blogghe per spegnere le candeline, mo'.