martedì 11 marzo 2008

Tengi l'anti-geek

In un'epoca in cui imperversano le donne geek (preciso che c'ero anche io alla Girl Geek Dinner, e aggiungerei immeritatamente), accade che uno strumento utilizzatissimo come Twitter presenti le proprie magagne a una gentile utente scelta a caso tra parecchie migliaia. E a chi poteva toccare di evidenziare le problematiche di una easy-piattaforma che ormai usano tranquillamente anche i bambini? A Tengi, a chi sennò!
Quello che accade è che i Direct Message a me indirizzati compaiono nella mia lista twit pubblica, contrariamente a quanto dovrebbe accadere.
La comunità di twitter mi è subito venuta in soccorso (soccorso femminile, grazie a pm10), ma nemmeno l'esimio Andrea Beggi aveva mai sentito nulla di simile.
Quale nuova untrice di Twitter, mi auto assegno la fascia di Anti-Geek dell'anno, e mi ritiro in separata sede a scrivere una mail infervorata allo staff di Twitter per segnalare il problema.
Nel frattempo, evitate di scrivere messaggi pivati al mio account di Twitter, a meno che non siano cose che chiunque può leggere.
Lo so, così non c'è gusto, ma che ci volete fare.

Etichette:

 
Di Tengi |

6 Commenti:

  Alle 5:18 PM Blogger Brian ha fatto una pausa per dire:
Tengi...
ma la smetti di scrivere cose di cui non capisco nulla?????lo fai di proposito?????
Basta....hai perso il primo cliente..:-)

Baci
Brian
  Alle 5:36 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Cliente?
Se sei cliente paga...
  Alle 5:39 PM Blogger Brian ha fatto una pausa per dire:
Non avrai più i miei supercommenti..era questo che pagavo....
  Alle 5:42 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Ma no per quelli ti pagavo io...
  Alle 11:26 PM Blogger danix ha fatto una pausa per dire:
guarda ho provveduto già a segnalare la cosa che credevo fosse un caso la prima volta che è successo ma invece tiè che il baco torna e pensavo pure di avere le traveggole cmq alla bisogna qui si son fatti pure degli screenshot - a disposizione

ps 10000 ac fa hahare

daniela_elle
  Alle 2:28 PM Anonymous Annalisa ha fatto una pausa per dire:
Non vale. C'erano anche boys :-P

(ti vidi :-)