mercoledì 12 marzo 2008

Grande grosso e Verdone

Lo so, lunedì non avete trovato la rubrica "Visto da lei, visto da lui" su Mentelocale.
Questo perché io e Giorgio avevamo in serbo ben altro per voi, in occasione dell'uscita del nuovo film di Verdone.
5 milioni di spettatori nel primo week end.
Qui trovate la mia personale visione, in un pezzo scritto "a solo".
Qui invece, la visione di Giorgio Viaro, in un divertente balletto tra critico e spettatore.
E vai grande, che c'ho fiducia.

Etichette: ,

 
Di Tengi |

9 Commenti:

  Alle 10:50 PM Anonymous Ulanbataar ha fatto una pausa per dire:
Ciao Tengi.

Leggo post per post il tuo blog. Todo dias. frequentemente rido (anche se talvolta sorrisi amari) e raramente commento.e quando commento, commenti veloci.

stavolta però volevo farti i complimenti. la "recensione" su verdone ha colto nel segno. la stessa cosa che ho pensato io,,,,ingentilita però dalla tua scrittura

e poi quelle batute, quante volte le ho declamate :)

e anch'io vivo nella speranza di urlare "andate a piglà nto culu" al momento di votare, come pasquale ametrano (....ametrano, rifatti la foto che sei peggiorato...)

forse chissà, per queste elezioni ce la farò. l'atmosfera è quella giusta.

mercì. bye
  Alle 11:30 PM Blogger Kylie ha fatto una pausa per dire:
Ho letto la tua recensione. Il film è in buona parte noioso, intorno a me pochi si sono effettivamente divertiti. Arriva alla sufficienza.
  Alle 7:02 AM Anonymous Annalisa ha fatto una pausa per dire:
Caspita, Tengi, stavolta mi avevi quasi convinta ad andare a vedere un film di Verdone...
Meno male che ho letto Lui. Così mi sono tranquillizzata. Continuerò a non sapere che registattore è Verdone :-)))
  Alle 9:50 AM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
Annalisa: e ti perdi qualcosa... :-)


Grazie Ulanbataar (è una regione della Mongolia il tuo nome?)
  Alle 2:40 PM Anonymous Ulanbataar ha fatto una pausa per dire:
quasi.
Ulan Bator è la capitale della Mongolia.In mongolo Улаанбааτар, che traslitterato diventa Ulaanbaatar.
io però traslittero male :)
Significa "Eroe Rosso".

e anche per oggi abbiamo assunto la quotidiano dose di erudizione ;)
  Alle 2:43 PM Blogger Tengi ha fatto una pausa per dire:
ammazza.
  Alle 4:13 PM Blogger Brian ha fatto una pausa per dire:
Bella recensione signorina Girelli..., sai che di gusti cinematografici mi fido solo di te...
Baci
Brian
  Alle 2:49 AM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
necessita di verificare:)
  Alle 2:56 AM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
leggere l'intero blog, pretty good