venerdì 9 maggio 2008

A buon rendere

Tra poco ci saranno delle premiazioni.
Primo secondo e terzo classificato, con ricchi premi e cotillon.
E se è vero che "a questo successo hai contribuito anche tu", se è vero che qualcuno un giorno ti disse che ci sarebbe stato qualcosa anche per te, è anche vero che non hai avuto bisogno di particolari promesse per darti da fare. Progettare, pianificare, proporre, esporre, e accettare di buon grado i costruttivi suggerimenti dei rompicoglioni. E rivedere, modificare, aggiornare, coinvolgere e spiegare. E poi rispiegare daccapo, per l'ennesima volta, perché c'è sempre qualcuno che non capisce.
Ora però, anche se è vero che nessuno ti ha giurato nulla col sangue, qualcosa te lo aspetti ugualmente. Un po' come le storie di sesso, che prima ci si mette d'accordo che è solo una storia di sesso, che lo si fa solo per trombare, e poi non è mai così, poi finisce sempre che uno dei due si aspetta qualcosa. Anche solo un cinema il venerdì sera o un gelato, la domenica, al parco.
Muoiono così i migliori entusiasmi.
Muoiono nel modo peggiore, cadendo nell'oblio di chi per primo li provò.

Etichette:

 
Di Tengi |

4 Commenti:

  Alle 12:11 PM Blogger Brian ha fatto una pausa per dire:
Cosa!?!!
Tengi tu non hai idea di quanto io ti odi in questo momento.......!

Baci
Brian
  Alle 1:16 PM Anonymous Domiziano Galia ha fatto una pausa per dire:
Guarda che hai frainteso. A me va benissimo la storia di sesso. Ti ho proposto il gelato e il parco per tirarti un po' fuori dal tuo tetro antro. Per il tuo interesse, mica per il mio.
Però capisco anche la tua ritrosità. Che mai te ne può fregare di escire per gelato o di un parco quando puoi sfruttare quel tempo a far sesso con me.
  Alle 2:28 PM Anonymous spora ha fatto una pausa per dire:
Tengi quanto hai ragione!
sniff
  Alle 3:30 PM Anonymous Anonimo ha fatto una pausa per dire:
e' che io mi affeziono. e che ho un debole per il gelato... e per il cinema... e per il parco.

e comunque quello e' un paradigma classico della vita d'ufficio. fin troppo classico.

l'ammiratore romano. (che non e' il quotidiano tv&gossip della santa sede).